2.225 CONDIVISIONI
17 Dicembre 2021
17:08

Eziolino Capuano esonerato, un giocatore gli scrive su WhatsApp: “Grande figura di me**a, fai pietà”

Ancora un esonero per Eziolino Capuano ed a Messina volano stracci: “Complimenti mister, finalmente sei andato via e hai fatto una grandissima figura di merda all’altezza della tua capacità. Resta a casa, fai pietà”.
A cura di Paolo Fiorenza
2.225 CONDIVISIONI

Terzo esonero nelle sue ultime quattro avventure in panchina – Avellino, Potenza e Messina, in mezzo le dimissioni dal Foggia dopo neanche un mese – per Eziolino Capuano, che dal 15 dicembre non è più l'allenatore del club peloritano. Il 56enne tecnico salernitano era subentrato a Salvatore Sullo sulla panchina del Messina lo scorso 11 ottobre, prendendo le redini di una squadra ultima in classifica nel Girone C della Serie C. Dopo poco più di due mesi, Capuano lascia la compagine siciliana esattamente dove l'aveva trovata: ultima assieme alla Vibonese. Fatale la recente striscia di risultati disastrosi dei giallorossi, che hanno totalizzato 5 sconfitte e un pareggio nelle ultime 6 partite.

Il Messina ha reso noto sui propri canali social il cambio di allenatore, comunicando contestualmente il sostituto di Capuano: "La guida tecnica della prima squadra è affidata momentaneamente a Ezio Raciti, allenatore della Primavera. A Capuano e al suo staff i migliori auguri per le fortune professionali nel prosieguo della carriera". La società siciliana non è stata peraltro l'unica a fare gli auguri al vulcanico tecnico campano, visto che sotto il post su Facebook che ne annunciava l'esonero è intervenuto – in mezzo ai commenti dei tanti tifosi delusi ed amareggiati dalle vicende della propria squadra – anche un giocatore del Messina, David Milinkovic.

Gli auguri del 27enne esterno offensivo non sono stati tuttavia esattamente improntati alla stima verso l'uomo e il professionista Capuano, tutt'altro. Milinkovic era tornato a Messina nella scorsa estate dopo la buona stagione vissuta in giallorosso nel 2016-17, accolto come il colpaccio di mercato piazzato nell'ultimo giorno. Poi tuttavia il Covid lo ha subito fermato ed al suo ritorno è stato scarsamente utilizzato, fino all'esclusione dalla rosa dopo l'arrivo di Capuano. Cosa pensi il serbo del suo ex tecnico lo spiega chiaramente lo screenshot di un messaggio inviato via WhatsApp a Capuano e pubblicato a commento della nota del Messina.

"Complimenti mister, sono Milinkovic, finalmente sei andato via da Messina e hai fatto una grandissima figura di merda all'altezza della tua capacità. Tu non hai mai preso un gol su calcio d'angolo, te ne sei presi 10 a Messina. Sei forte solo per parlare e fare il lecchino con Lo Monaco, nemmeno avevi le palle di fare il tuo ruolo a Messina, però a fare paura ai ragazzini questo lo sai fare. A me dispiace solo per i ragazzi della squadra, perché non meritano tutto questo, comunque in bocca al lupo e rimani a casa perché fai pietà. Un abbraccio da Milinkovic", conclude il serbo, con tanto di emoji del bacetto.

Peraltro il giocatore ha pubblicato anche lo screenshot di un altro messaggio, altrettanto duro, nei confronti dell'ex dirigente del Messina Pietro Lo Monaco, dimessosi nelle scorse settimane: "Grande signorino Lo Monaco, come mai vuoi fare fallire Messina ancora una volta, hai visto come ti ho dimostrato che sono un uomo con le palle, ti ho detto tutto in faccia. Guarda ancora che stai facendo figura di merda e stai facendo fallire una società ancora una volta, come riesci a guardarti ancora allo specchio. Fai tutto tu, la squadra, l'allenatore e dopo non ti prendi mai una responsabilità. Metti tutte le responsabilità sull'allenatore e minacci i ragazzi, e poi con me fai il lecchino dentro l’ufficio, ma io ho capito subito, per questo sono andato via, non sei un uomo di parola. I ragazzi a Messina adesso sono in mezzo a una strada senza che pagate l'affitto, niente, come fai a lasciare i giocatori così, non si può giocare bene in queste condizioni, ma lo sai benissimo".

Finito? Neanche per sogno, visto che Milinkovic ha ribadito i concetti anche su Instagram, ugualmente sotto il post dell'esonero di Capuano sul profilo ufficiale del Messina: "Che brutta figura, allenatore di merda e società di merda, mi dispiace solo per la città che non merita tutto questo, mi dispiace che sono andato via però non potevo rimanere con queste condizioni, vi auguro il meglio. Messina mia, non volevo andare però con gente così di merda non potevo rimanere io sono un uomo vero e le cose che ho da dire le dico in faccia, a Lo Monaco gli ho fatto vedere che io sono un uomo con le palle. L'amore che ho per il Messina rimarrà sempre, sono venuto con tanta voglia di fare bene però non si può fare bene con tutte queste condizioni, con gente che sono anti calcio".

Una cosa non si può non riconoscere a Milinkovic, al di là delle sue doti di calciatore: la chiarezza non gli manca. E chissà se Eziolino vorrà rispondere a tono…

2.225 CONDIVISIONI
Serie C, le partite del primo turno playoff nazionale: Palermo-Triestina ed Entella-Foggia, quando si gioca
Serie C, le partite del primo turno playoff nazionale: Palermo-Triestina ed Entella-Foggia, quando si gioca
Monopoli-Catanzaro dove vederla in diretta TV e streaming su Rai, Sky o Eleven Sport: formazioni e orario
Monopoli-Catanzaro dove vederla in diretta TV e streaming su Rai, Sky o Eleven Sport: formazioni e orario
Il Palermo allo sceicco del Manchester City: accelerata nell'operazione d'acquisto del club
Il Palermo allo sceicco del Manchester City: accelerata nell'operazione d'acquisto del club
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni