La Juventus ha piazzato tre colpi di mercato, di acquisti Pirlo ne avrà come minimo altrettanti. In questo momento tutto ruota intorno al nuovo centravanti, che sarà uno tra Dzeko e Suarez, due nomi che in modo diverso stimolano la fantasia dei tifosi bianconeri. Due giocatori esperti, che hanno segnato valanghe di gol e con un curriculum notevole. Ma chi dei due sarebbe il partner ideale per Cristiano Ronaldo? Probabilmente Dzeko considerando le caratteristiche. Ma il compagno d’attacco perfetto per CR7 la Juve ce l’aveva già: era Mandzukic.

Perché Dzeko sarebbe il partner ideale di Ronaldo alla Juve

Qui sempre semplice rispondere. Nonostante con Sarri CR7 abbia avuto Dybala al suo fianco, ai tempi del Real Madrid le annate migliori le ha vissute con Benzema al centro del 4-3-3. Dzeko non è Benzema, hanno una tecnica senza dubbio differente, ma la stazza è quella – il bosniaco è più alto di otto centimetri. E ricordando anche come si era trovato bene con Mandzukic due anni fa si capisce perché la Juve stia cercando il capitano della Roma, che ha le caratteristiche ideali per giocare con Ronaldo e anche per esaltarlo. Per la Juve sarebbe un acquisto importante considerando la carriera, anche se i 34 anni del bosniaco sono tanti e certo non si potrebbe immaginare un lungo futuro juventino per Dzeko.

Perché il Pistolero Suarez sarebbe perfetto per far coppia con CR7

Tecnicamente si pesterebbero i piedi. Suarez è un classico centravanti d’area di rigore e cozzerebbe con Cristiano Ronaldo che è un ‘cannibale’ in area di rigore. Sicuramente avendo giocato al fianco di Messi a lungo, l’uruguaiano sa bene come si vive in attacco con un campionissimo e capisce anche quanto conta una stella assoluta, anzi la stella, nello spogliatoio. Rispetto a Dzeko, l’attaccante che lascerà il Barcellona vanta più titoli, li ha conquistati anche con la nazionale e soprattutto ha vinto la Champions, il sogno della Juventus.

Juve tra Dzeko e Suarez e il pensiero va a Mandzukic

La Juventus cerca un partner per Cristiano Ronaldo, oscilla tra Dzeko e Suarez ma i tifosi più nostalgici stanno pensando a Mandzukic. Perché alla fine tenendo in squadra il croato il problema non si sarebbe posto. Liquidato nella breve era Sarri, l’attaccante balcanico avrebbe in questo momento fatto comodo a Pirlo e Ronaldo, che ora forse giocherà in avanti con Dzeko o Suarez.