385 CONDIVISIONI
8 Giugno 2021
13:03

Donnarumma al PSG, ma non adesso: può subito andare via in prestito

Gigio Donnarumma è a un passo dal PSG. Il portiere della Nazionale con tutta probabilità si trasferirà a Parigi, dove guadagnerà 60 milioni nei prossimi cinque anni. Dalla Francia, però, rimbalza l’ipotesi di un prestito di Gigio nella prossima stagione, per non rischiare di compromettere l’equilibrio dello spogliatoio, a causa del dualismo che si creerebbe con Keylor Navas. In questo caso, la Roma sarebbe pronta a prenderlo.
A cura di Valerio Albertini
385 CONDIVISIONI

Gianluigi Donnarumma al PSG, ma non da subito. È questa la clamorosa ipotesi raccontata da L'Equipe e confermata dal giornalista francese Mohamed Bouhafsi, grande esperto di calciomercato. In Francia, infatti, non sono sicuri che Gigio possa scalzare Keylor Navas nelle gerarchie, il quale ha appena rinnovato il suo contratto fino al 2024 e percepisce 7 milioni di euro a stagione. Il PSG, che ingaggerà l'ex portiere del Milan con un contratto di cinque anni per 60 milioni di euro totali (12 all'anno), si trova davanti a un bivio: scegliere se tenere in rosa sia l'ex numero 1 del Real Madrid che il portiere della Nazionale, oppure cedere uno dei due. Per questo, secondo L'Equipe, si fa strada l'ipotesi di un prestito di un anno per Donnarumma.

Donnarumma alla Roma in prestito

Il classe '99 potrebbe giocare regolarmente senza dover affrontare un ballottaggio continuo con il costaricano e, allo stesso tempo, sarebbe salvaguardato l'equilibrio dello spogliatoio parigino, che potrebbe essere minato dal dualismo tra uno dei leader dello spogliatoio e uno dei giocatori più forti e più pagati della rosa. In questo caso, secondo il quotidiano transalpino, in pole position per prendere Gigio in prestito per un anno, ci sarebbe la Roma di José Mourinho, che aveva chiamato personalmente l'estremo difensore per provare a convincerlo a sposare la causa giallorossa, senza riuscirci.

Donnarumma al PSG, il prestito per un anno è un'ipotesi difficile

L'ipotesi è senza dubbio complessa. Innanzitutto, il PSG dovrebbe contribuire notevolmente al pagamento dell'ingaggio di Donnarumma e, allo stesso tempo, sembra difficile che una squadra mandi in prestito un calciatore con uno stipendio di 12 milioni a stagione. Inoltre, appare complicato anche che il portiere accetti la destinazione capitolina, in quanto resterebbe un altro anno fuori dalla Champions League, palcoscenico nel quale vuole essere protagonista fin da subito. Le cose potrebbero cambiare se i parigini dovessero informare Gigio della sua subalternità rispetto a Keylor Navas, cosa che ancora non si è verificata e non è detto accada. A quel punto, l'estremo difensore della Nazionale si troverebbe costretto a scegliere tra un anno in panchina e un anno fuori dalla massima competizione europea.

L'abbondanza di portieri al PSG

Ciò che è certo è che Leonardo avrà un bel da fare per piazzare tutti i numeri 1 attualmente a Parigi. Oltre a Donnarumma e Navas, infatti, Mauricio Pochettino ha a disposizione anche Sergio Rico, acquistato per 6 milioni di euro lo scorso anno, mentre è tornato alla base dopo il prestito al Fulham anche Alphonse Areola. Quattro portieri potenzialmente titolari, dunque, ai quali si aggiungono i giovani Garissone Innocent e Marcin Bulka. Se davvero il PSG dovesse scegliere di mandare via in prestito Gigio, naturalmente la Roma non sarebbe l'unica squadra interessata, ma questa possibilità farebbe gola a molti club, che si porterebbero a casa uno dei migliori portieri al mondo per un anno, quasi senza pagarlo. Resta al momento una possibilità remota, ma dalla Francia non viene scartata a priori.

385 CONDIVISIONI
Vicino l'esordio per Donnarumma con il Psg, Pochettino conferma: "Opzione valida"
Vicino l'esordio per Donnarumma con il Psg, Pochettino conferma: "Opzione valida"
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Donnarumma resta la riserva di Navas: niente debutto in Champions con il PSG
Donnarumma resta la riserva di Navas: niente debutto in Champions con il PSG
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni