Il programma della 23ª giornata di campionato è spalmato su quattro giorni e le dieci partite in programma si disputeranno in dieci fasce orarie differenti: l'espressione più estrema della Serie A spezzatino. Il piatto forte è rappresentato dal derby Milan-Inter, in programma alle ore 15:00, ma per la zona Champions pesa tanto anche la sfida Atalanta-Napoli. Il posticipo domenicale sarà Roma-Benevento, mentre la Juventus chiuderà il programma nel Monday Night ospitando il Crotone allo Stadium.

Sono tanti i calciatori diffidati che nel 23° turno di Serie A rischiano la squalifica in caso di ammonizione. Occhi puntati in particolare sul derby di Milano, sfida fondamentale per il prosieguo della corsa Scudetto. Il Milan ci arriva senza giocatori diffidati, l'unica squadra della Serie A a non avere diffide pendenti. Diverso è il caso dell'Inter, che giocherà la stracittadina con cinque calciatori a rischio squalifica e tutti titolarissimi: Barella, Bastoni, Brozovic, Hakimi e Lukaku dovranno stare attenti a non lasciarsi trasportare dal clima da derby. Occhio anche al posticipo Roma-Benevento, due squadre che mettono insieme 10 diffidati. Nella Roma in diffida anche qualche titolare, da Ibanez a Villar passando per Veretout.

L'elenco dei calciatori diffidati per la 23ª giornata di Serie A

  • ATALANTA: Djimsiti, de Roon.
  • BENEVENTO: Barba, Dabo, Foulon, Glik.
  • BOLOGNA: Danilo, Schouten, Tomiyasu.
  • CAGLIARI: Pavoletti, Lykogiannis.
  • CROTONE: Pereira.
  • FIORENTINA: Ribery, Bonaventura.
  • GENOA: Destro, Ghiglione, Masiello.
  • INTER: Barella, Bastoni, Brozovic, Hakimi, Lukaku.
  • JUVENTUS: Cuadrado, Danilo.
  • LAZIO: Caicedo, Escalante*, Fares.
  • MILAN: Nessuno.
  • NAPOLI: Lozano.
  • PARMA: Bani, Brugman, Bruno Alves, Kucka.
  • ROMA: Bruno Peres, Cristante, Ibanez, Kumbulla, Villar, Veretout.
  • SAMPDORIA: Adrien Silva*, Ramirez.
  • SASSUOLO: Berardi.
  • SPEZIA: Ferrer, Gyasi.
  • TORINO: Linetty.
  • UDINESE: Pereyra, Zeegelaar.
  • VERONA: Lovato.

* In grassetto i calciatori ammoniti negli anticipi e squalificati per il prossimo turno