16 Ottobre 2021
11:24

Cristiano Ronaldo lo sprona e lui si trasforma: la metamorfosi fisica di Marcus Rashford

Il Manchester United potrà contare molto presto su un Marcus Rashford nuovo di zecca, soprattutto a livello fisico. L’attaccante reduce da un lungo stop a causa dei problemi fisici è pronto al rientro, dopo un potenziamento muscolare importante. Merito anche dei consigli di Cristiano Ronaldo in allenamento.
A cura di Marco Beltrami

Marcus Rashford potrebbe essere l’arma in più del Manchester United. L’attaccante reduce da un periodo di stop, legato ai problemi alla spalla e alla caviglia sta per ritrovare il terreno di gioco con i Red Devils. Solskjaer potrà fare affidamento su un giocatore “nuovo” soprattutto dal punto di vista fisico, alla luce di una vera e propria metamorfosi. Il nazionale inglese, anche grazie all’aiuto di Ronaldo, ha potenziato la parte inferiore del corpo, aumentando la massa muscolare di diversi chili.

Il 23enne inglese la scorsa estate ha deciso di stringere i denti, pur di non rinunciare agli Europei con l’Inghilterra. Archiviata la delusione per la finale persa contro l’Italia (con il calciatore oggetto purtroppo anche di beceri insulti razzisti), Rashford si è fermato sottoponendosi anche ad un intervento alla spalla. Ora che a poco a poco ha rimediato ai suoi guai fisici la stella dello United è pronta per riprendersi, al netto dell’aumentata concorrenza, una maglia da titolare.

Per evitare il rischio di nuovi infortuni, Rashford ha potenziato a livello muscolare le sue gambe, come sottolineato dai tabloid inglesi: il centravanti ha aggiunto 4 kg di fibre muscolari, rimediando così all’eccessiva magrezza degli arti inferiori sfoggiata in passato. Fondamentale in tal senso anche il contributo a quanto pare di un maniaco degli allenamenti come Cristiano Ronaldo, che nelle sue prime settimane all’Old Trafford lo ha ispirato e spronato.

E Rashford che è sempre uno dei primi ad arrivare in occasione delle sedute, e uno degli ultimi a lasciare il centro sportivo, sembra ora un parente molto lontano del giocatore filiforme del passato soprattutto, come si suol dire, dalla cintola in giù. Il prossimo step sarà rinforzare anche la parte superiore del corpo, maggiormente a riposo dopo l’intervento alla spalla. Ma con un compagno come CR7 nulla è possibile.

Cristiano Ronaldo sprona la squadra sbagliata, arriva lo sfottò: "Ci siamo rimboccati le maniche"
Cristiano Ronaldo sprona la squadra sbagliata, arriva lo sfottò: "Ci siamo rimboccati le maniche"
L'esonero di Solskjær è colpa di Cristiano Ronaldo: "Il suo arrivo ha rovinato tutto"
L'esonero di Solskjær è colpa di Cristiano Ronaldo: "Il suo arrivo ha rovinato tutto"
Cristiano Ronaldo trasforma il sogno della piccola tifosa in realtà: le lacrime dopo l'abbraccio
Cristiano Ronaldo trasforma il sogno della piccola tifosa in realtà: le lacrime dopo l'abbraccio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni