523 CONDIVISIONI

Cosa è successo nel tunnel dopo Napoli-Inter: accerchiato l’arbitro Massa, urla e proteste furenti

Momenti di alta tensione di scena nel tunnel degli spogliatoi del Maradona al termine di Napoli-Inter: l’arbitro Massa accerchiato e contestato da dirigenti e calciatori del club partenopeo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
523 CONDIVISIONI
Immagine

La sonora sconfitta subita in casa contro l'Inter ha inevitabilmente creato tensione nell'ambiente Napoli. E il silenzio di Walter Mazzari e, ancor più, le dure parole del ds Meluso al termine del match non lasciano dubbi su cosa abbia fatto scattare la rabbia dei partenopei, cioè le decisioni prese dall'arbitro Massa e dall'addetto al Var Marini in occasione di alcuni episodi rivelatisi poi decisivi nel dare un indirizzo al match che ha di fatto già estromesso i campioni in carica dalla lotta scudetto (finiti a -11 dalla vetta dopo il K.O. contro i nerazzurri).

Due, in particolare, i mancati interventi arbitrali che hanno fatto infuriare il Napoli: il mancato fischio per l'intervento di Lautaro su Lobotka a centrocampo in avvio dell'azione che ha poi portato al gol di Calhanoglu che ha sbloccato il match nel finale di primo tempo e la mancata concessione di un calcio di rigore all'inizio della ripresa per un contatto in area nerazzurra tra Acerbi e Osimhen.

Immagine

Da lì in poi la formazione partenopea è sparita dal campo venendo quindi messa sotto dall'Inter che ha poi trovato il raddoppio con Barella e chiuso definitivamente l'incontro con lo 0-3 firmato da Thuram. Gli uomini di Walter Mazzarri infatti si sono lasciati sopraffare dal nervosismo apparentemente dettato da quegli episodi arbitrali che hanno indirizzato il match a favore della formazione ospite.

Nervosismo che non si è placato nemmeno dopo il fischio finale. Secondo quanto riporta Il Mattino, infatti, a fine gara nel tunnel degli spogliatoi del Maradona ci sarebbero stati attimi di grande tensione con dirigenti e alcuni calciatori del Napoli che avrebbero accerchiato il direttore di gara Massa protestando veementemente per il suo arbitraggio.

Immagine

Animi tesissimi quelli di calciatori e dirigenti partenopei dunque al termine del match. E non fa eccezione il presidente Aurelio De Laurentiis che, sempre secondo quanto rivelato dalla testata napoletana, dopo aver deciso di non far parlare Mazzarri in TV e aver istruito il ds Meluso su quale posizione prendere davanti alle telecamere, avrebbe anche telefonato ai vertici di FIGC e AIA per protestare per la direzione dell'arbitro Massa.

Una sconfitta che dunque potrebbe avere ulteriori strascichi per il Napoli dato che bisognerà attendere il referto del fischietto di Imperia (che difficilmente arbitrerà più la formazione campana in questo campionato) per capire se in quei momenti concitati andati in scena nel tunnel degli spogliatoi qualcuno dei tesserati del club campione d'Italia in carica ha oltrepassato il limite e rischia dunque una sanzione.

523 CONDIVISIONI
Perché l'arbitro Doveri di Lecce-Inter è cambiato a partita in corso: cosa è successo nello spogliatoio
Perché l'arbitro Doveri di Lecce-Inter è cambiato a partita in corso: cosa è successo nello spogliatoio
Fabiani ha messo le mani addosso all'arbitro dopo Lazio-Bologna: cosa è successo nel tunnel
Fabiani ha messo le mani addosso all'arbitro dopo Lazio-Bologna: cosa è successo nel tunnel
Allegri multato di 10mila euro dopo Juve-Udinese: cosa è successo nel tunnel con l'arbitro
Allegri multato di 10mila euro dopo Juve-Udinese: cosa è successo nel tunnel con l'arbitro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views