Nella Juventus impegnata nella fase più calda della sua stagione e alle prese con più di un’assenza eccellente e un infermeria piena, c’è spazio anche per qualche giocatore dell’Under 23. Maurizio Sarri ne ha convocati quattro per la sfida di campionato contro la SPAL, valida per la 25ª giornata. Tra questi c'è anche Marco Olivieri, esterno offensivo che il tecnico toscano ha inserito tra gli attaccanti insieme a Cristiano Ronaldo, Dybala, Bernardeschi e Cuadrado, viste le defezioni di Higuain e Douglas Costa.

Juventus, chi è Marco Olivieri

Marco Olivieri è un esterno d’attacco classe 1999, di origini marchigiane. E’ il classico attaccante esterno da calcio moderno, di piede opposto: è destro ma gioca a sinistra, così da potersi accentrare per cercare la conclusione o il cross. Fisico agile e buona velocità, è dotato di un buon bagaglio tecnico che l’ha portato ad essere considerato in svariate occasioni nel giro delle nazionali giovanili (con partecipazione al Mondiale Under 20). Difetta ancora nella capacità di essere risolutivo in zona gol, il suo maggior limite.

Cresciuto nelle giovanili dell'Empoli, viene notato dagli uomini del settore giovanile della Juve, che investono su di lui per la Primavera prima e la Juventus Under 23 poi. Fa parte della seconda squadra bianconera fin dal momento della sua istituzione nell'estate del 2018. Lo scorso anno ha chiuso l’annata in Serie C con 25 presenze all’attivo, ma senza mai trovare il gol in campionato (ci è invece riuscito nella Coppa Italia di Serie C). Quest’anno invece sono già quattro i centri al suo attivo, così come quattro sono state le convocazioni con la prima squadra per ordine di Sarri (contro Lecce, Genoa, Verona e Brescia, prima della chiamata in occasione di SPAL-Juventus).