Non è stata una grande serata per il Bayer Leverkusen. La squadra tedesca, che sarà il prossimo avversario della Juventus in Champions League, non solo è uscita sconfitta nella gara d'esordio contro la Lokomotiv Mosca e ha perso anche uno dei suoi principali talenti: nella gara persa per 1-2 alla BayArena si è infortunato Leon Bailey e il giamaicano non sarà a disposizione di Peter Bosz per la prima gara europea contro i bianconeri. L'esterno offensivo classe 1997 è stato sostituito all'intervallo dopo una prova deludente ma il tecnico dei tedeschi non lo ha tolto dal campo solo per la prestazione.

Come ha riportato oggi il club Bailey ha rimediato una lesione muscolare che lo terrà lontano dai campi per diverse settimane. Secondo il quotidiano tedesco Bild, lo stop dovrebbe essere di un mese e di conseguenza il calciatore non dovrebbe esserci nella prossima sfida di Champions League contro la Juventus all'Allianz Stadium. Niente trasferta italiana dunque per Bailey, che negli scorsi mesi di mercato è stato accostato ad alcune squadre italiane, in particolare alla Roma.

Lokomotiv corsara a Leverkusen: finisce 2-1

Una delle sorprese della seconda serata di Champions League è stata la vittoria della Lokomotiv Mosca sul campo del Bayer Leverkusen per 2-1. La partita, valida per il girone D (lo stesso della Juventus), disputata alla BayArena di Leverkusen ha visto i russi andare in vantaggio al 16′ Lokomotiv con Krychowiak, su assist dell'ex Inter Joao Mario; e i tedeschi trovare il pari al 25′ con un'autorete dell'ex Juventus Howedes ma al 37′ un errore di Hradecky ha a consegnato a Barinov la palla del 2-1 finale.