262 CONDIVISIONI
2 Maggio 2022
10:20

Ce l’hanno fatta ancora una volta, in Inghilterra c’è una squadra mai retrocessa: solo promozioni

Grande festa sabato scorso al Mazuma Stadium: in 102 anni mai un dispiacere per i tifosi più fortunati del calcio professionistico inglese.
A cura di Paolo Fiorenza
262 CONDIVISIONI

Il Mazuma Stadium sabato scorso è esploso quando l'arbitro ha fischiato la fine del match contro il Sunderland, ultima gara della stagione di League One, la terza divisione inglese: il Morecambe ha perso la partita per 1-0, non ha vinto niente, si è classificato in una mediocre 19sima posizione su 24 squadre. Ma allora cosa avevano da festeggiare i tifosi dei biancorossi? Qualcosa di molto più importante di un banale trofeo da mettere in bacheca: grazie alle contemporanee sconfitte di Fleetwood Town e Gillingham, la società del Lancashire è riuscita ad evitare ancora la retrocessione, un risultato assolutamente non banale. Il Morecambe FC infatti è l'unica squadra delle quattro categorie professionistiche d'Inghilterra a non essere mai retrocessa in 102 anni di vita.

Nell'ultima giornata di League One i ‘gamberetti' hanno dunque perso in maniera indolore col Sunderland restando a 42 punti, ma le uniche due squadre che a quota 40 potevano approfittarne per superarli in classifica e condannarli hanno ugualmente perso: il Fleetwood Town 2-4 contro Bolton e il Gillingham 0-2 contro Rothham United. "I gamberetti non sono mai retrocessi!", ha twittato con orgoglio il Morecambe. Il soprannome del club del nord-ovest dell'Inghilterra deriva, oltre che dal colore delle loro maglie, dal fatto di essere espressione di una città costiera il cui cibo più tradizionale sono i gamberi, che fanno anche parte dello stemma della società.

La lunga storia del Morecambe è il sogno di qualsiasi tifoso: solo promozioni dall'anno della sua fondazione, il 1920, e mai nessun dispiacere. Il club cominciò a gareggiare nei campionati regionali del Lancashire e piano piano si fece strada nella piramide calcistica inglese. Nel 1947 raggiunse la nona divisione, restandoci fino al 1968, quando salì in ottava, dove restò ben 40 anni, senza andare né avanti né indietro: soltanto nel 1987 arrivò la promozione in settima serie, poi nel 1995 quella in Conference League (sesta) e nel 2004 quella in Conference National (quinta). Il tanto atteso ingresso nel calcio professionistico è datato 2007, con la salita in Football League Two, la quarta divisione. Nel 2021 infine è arrivata l'ultima promozione in League One, categoria appena mantenuta nel tripudio dei tifosi.

Il record unico nello scenario del calcio inglese del Morecambe ha rischiato di cadere nella stagione 2017/18, quando i ‘gamberetti' si salvarono per il rotto della cuffia: la retrocessione fu evitata soltanto per differenza reti. Quest'anno si sono tolti anche la soddisfazione di giocare in FA Cup in casa del Tottenham a gennaio – pur uscendo battuti per 3-1 – dopo aver superato due turni della coppa nazionale. Ok, manca un trofeo in bacheca e chissà se mai arriverà, ma vuoi mettere a dire a tutti gli altri tifosi d'Inghilterra "noi mai retrocessi"?

262 CONDIVISIONI
Cassano e Vieri bocciano Lukaku:
Cassano e Vieri bocciano Lukaku: "Ha fatto partite pessime", "in Inghilterra non l'ha presa mai"
Ora l'Italia rischia la retrocessione, classifica folle nel girone: ci salva solo l'Inghilterra
Ora l'Italia rischia la retrocessione, classifica folle nel girone: ci salva solo l'Inghilterra
Insigne costretto ad allenarsi nel soggiorno del suo grattacielo a Toronto: c'entra anche il Napoli
Insigne costretto ad allenarsi nel soggiorno del suo grattacielo a Toronto: c'entra anche il Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni