È stata certamente una delle più difficili. Non è un segreto il fatto che anche altri club molto importanti abbiano fatto grandi sforzi per riuscire a prenderlo. Noi gli abbiamo offerto il miglior pacchetto complessivo per la sua crescita. Abbiamo lavorato anche a Natale per la firma di Erling.

Sono queste le parole con cui il direttore sportivo del Borussia Dortmund, Michael Zorc, ha parlato della trattativa per l'acquisto di Erling Braut Haaland. Ai microfoni del quotidiano tedesco BILD il dirigente del club tedesco ha ripercorso i momenti che hanno portato all'acquisto del centravanti norvegese dal Salisburgo:

Ricordo che alle quattro del pomeriggio della vigilia ero al telefono con il suo agente Mino Raiola. Quando riesci a convincere un giocatore della sua classe sei contento come un bambino. Abbiamo preso esattamente ciò che ci mancava. Il comparto della comunicazione del nostro club ha creato un video con immagini molto emotive della nostra Südtribüne per provare a convincerlo. Pare che la cosa gli sia piaciuta.

Le cifre del trasferimento di Haaland al BVB

Per Erling Haaland il Dortmund ha versato 20 milioni di euro di clausola rescissoria, ai quali si aggiungono 15 milioni per l’agente Mino Raiola e altri 10 milioni per il papà del giocatore per un totale di 45 milioni di euro. Il giovane attaccante norvegese ha firmato con il Dortmund un contratto fino al 2024 e dovrebbe percepire uno stipendio di circa 8 milioni di euro a stagione.

I numeri di Haaland al Borussia Dortmund

Otto gol in quattro presenze: un vero e proprio predatore dell'area di rigore. Questo è il bilancio di Erling Haaland dopo la gara di Coppa di Germania che ha visto il Borussia Dortmund mancare la qualificazione contro il Werder Brema ma ha accresciuto il bottino personale dell'attaccante norvegese. Con la rete di ieri sera il pallottoliere conta 36 gol in 26 partite tra Red Bull Salisburgo e Borussia Dortmund: un dato impressionante e se contiamo solo le reti dal suo sbarco in Germania Haaland è andato in gol una volta ogni 22 minuti. Mostruoso.