L’ultima giornata di Serie B deciderà chi tra Salernitana e Monza approderà direttamente in Serie A con l’Empoli senza passare dai playoff. Nel caldo pomeriggio della 37a giornata del campionato cadetto, i granata di Castori, nonostante la vittoria contro i toscani di Dionisi per 2-0 grazie ai gol di Bogdan e Anderson, dovranno attendere l’ultima giornata e sperare di vincere sul campo del Pescara per festeggiare la promozione in Serie A. I risultati di Lecce e Monza contro Reggina e Cosenza infatti, non hanno permesso ai campani di poter conquistare aritmeticamente il traguardo atteso da 23 anni in città.

Dopo il 2-2 dei salentini al ‘Via del Mare' contro la Reggina, è stata soprattutto la rete di Mario Balotelli a regalare il primo gol che è valso la vittoria al Monza sul campo del Cosenza e lasciare ancora una speranza ai brianzoli in vista dell'ultimo turno di Serie A prima del raddoppio di D'Errico e del tris di Diaw che ha definitivamente rinviato il verdetto alla 38a giornata. La classifica attuale vede infatti l’Empoli fermo a 70 punti in classifica con la Salernitana seconda a 66, il Monza a 64 e il Lecce a 62 che matematicamente non può più concorrere per la promozione diretta. Sarà un testa a testa tra i granata e la squadra di Brocchi.

Nel pomeriggio dell'Arechi la Salernitana si è prima portata in vantaggio con una rete realizzata da Bogdan poi nella ripresa con il raddoppio di Anderson che ha definitivamente chiuso i conti e rimandato il discorso all'ultima giornata. Adesso sarà testa a testa con i brianzoli che sperano in un crollo dei granata in Abruzzo che in caso di vittoria della squadra di Brocchi contro il Brescia, permetterebbe al club lombardo di approdare direttamente in Serie A.

Anche in caso di pari punti, il Monza sarebbe in vantaggio. Ha colpito invece il crollo del Lecce che in casa non è riuscito ad andare oltre il pareggio contro la Reggina e che nelle ultime 3 partite ha guadagnato soltanto un punto.