Un appuntamento con la storia. Il doppio confronto dell'Atalanta contro il Valencia negli ottavi di Champions League è un evento da non perdere per i tifosi della "Dea" e per gli sportivi italiani. Allo stadio San Siro di Milano (ore 21) si gioca la partita di andata, match che apre anche il filotto delle italiane (con Juventus e Napoli in campo la prossima settimana). Saranno circa in 40 mila i tifosi che proveranno a spingere Ilicic e compagni all'impresa contro gli spagnoli. Dopo la qualificazione alla fase a gironi, la squadra di Gasperini ha trovato il modo di stupire conquistando anche l'accesso alla fase a eliminazione diretta. Un traguardo a sorpresa per una debuttante nella Coppa e che, in Europa come in Italia, è cresciuta in maniera esponenziale.

Dove vedere Atalanta-Valencia in tv

Atalanta-Valencia verrà trasmessa in diretta tv e in chiaro per abbonati dall’emittente satellitare Sky. Chi vorrà seguire il match potrà farlo sintonizzandosi sui canali Sky Sport Uno (201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport HD (252 del satellite). La voce narrante in telecronaca sarà quella di Maurizio Compagnoni mentre il commento tecnico toccherà all'ex portiere della Lazio, Luca Marchegiani.

Come vedere in diretta streaming la partita tra Atalanta-Valencia

Si potrà assistere ad Atalanta-Valencia anche in diretta streaming, due le opportunità per farlo (in entrambe i casi è opportuno usufruire di una buona connessione a internet). La prima consiste – dopo aver scaricato la app necessaria – nel collegarsi alla piattaforma Sky Go utilizzando i consueti dispositivi come pc, notebook, tablet e smartphone. La seconda, invece, consiste nel collegarsi a Now Tv, il servizio di streaming online offerto sempre da Sky e che permette – pagando il ticket – di godersi il singolo evento.

Curiosità statistiche. Sono tre quelle fanno da corredo accessorio all'incontro di Coppa e sembrano favorevoli ai nerazzurri: 1) come il Leicester di Claudio Ranieri anche l'Atalanta è stata la prima formazione a debuttare in Champions, e a qualificarsi immediatamente agli ottavi di finale (gli inglesi vennero eliminati dall'Atletico Madrid ai quarti); 2) il Valencia non ha mai vinto in trasferta nei match a eliminazione diretta della Champions (4 pareggi, 5 sconfitte); 3) l'unico successo lontano dalle mura amiche contro le italiane su 8 gare (2 pareggi, 5 sconfitte) fa riferimento al successo per 1-0 contro la Roma (fase a gironi, 202-2003).