AtalantaParis Saint-Germain è la prima partita del calendario della Final Eight di Champions League. Dopo l'eliminazione di Napoli (contro Barcellona) e Juventus (contro il Lione), la squadra di Gasperini è l'unica italiana qualificata ai quarti di finale della Coppa. Un'edizione anomala a causa della pandemia da coronavirus che ha prima messo in discussione l'intera stagione poi ne ha provocato la modifica del format per far sì che il torneo fosse portato a conclusione in sicurezza. Fischio d'inizio dell'incontro alle ore 21 in uno dei templi del calcio europeo: lo stadio "Da Luz". Diretta tv e in streaming della sfida in chiaro per tutti su Canale 5 mentre l'evento sarà trasmesso per gli abbonati sui canali di Sky Sport.

L'Atalanta si qualifica se… in caso di pareggio

L'Atalanta proverà a regalarsi l'ennesima notte da sogno contro Neymar e la corazzata francese allestita coi petrol-dollari. In caso di qualificazione è già nota anche la prossima avversaria in tabellone. Gli orobici prenderebbero la vincente della gara tra Atletico Madrid e Lipsia. Cosa succede in caso di pareggio? Al termine dei 90 minuti, con il risultato fermo sulla parità si passerà ai tempi supplementari. Se la situazione non dovesse cambiare, si ricorrerà ai calci di rigore per decidere la qualificazione in semifinale.

Perché Atalanta-Psg si gioca in gara secca

La formula della "gara secca" è un escamotage adottato dalla Uefa per completare i calendari delle Coppe e concludere sia Europa League sia Champions per effetto dei tempi dilatati dalla pandemia. Ecco perché tutte le gare sono state dirottate in una sede unica (a Lisbona, in Portogallo) e sono state previste novità importanti nel regolamento: non c'è più il doppio confronto (andata e ritorno); non è più valida la norma del "gol che in trasferta vale doppio"; le sostituzioni consentite sono state elevate a 5, come stabilito in via eccezionale dall'Ifab, da effettuare durante i 90 minuti (in caso di supplementari è possibile ricorrere anche a una sesta).