Alessandro Del Piero è guarito. L'ex 10 di Juventus e Nazionale è stato dimesso dall'ospedale dove era stato ricoverato d'urgenza per una colica renale. A confermare le sue ottime condizioni di salute è stato lo stesso ‘Pinturicchio' in un video pubblicato sui profili social in cui ringrazia tutti coloro che gli sono stati vicini in queste ore e rassicurando sulle proprie condizioni fisiche. Alla fine, dunque, si è risolto tutto velocemente e senza ulteriori conseguenze: l'attacco renale aveva costretto Del Piero ad andare in ospedale ma adesso è tornato a casa propria.

"Ringrazio tutti, soprattutto coloro che si sono preoccupati delle mie condizioni di salute. Grazie mille per il vostro sostegno" esordisce Del Piero nel video pubblicato su Instagram "in questo piccolo video messaggio vi voglio dire che sto bene, sono già a casa, e mi faceva piacere farvelo sapere direttamente da me". La cornice, a conferma delle dimissioni, un del Piero all'aria aperta tra il cielo azzurro e il verde di una siepe.

La notizia dell'improvviso ricovero di Alex del Piero aveva fatto scattare l'allarme sulle condizioni dell'ex numero 10. In tempi di pandemia e coronavirus il pensiero era subito corso a qualcosa di serio ma alla fine tutto si è risolto in una ‘semplice' colica renale che ha costretto l'ex giocatore a farsi ricoverare. Da subito, Alex Del Piero ha voluto rassicurare tutti dal letto di ospedale, sottolineando che non fosse nulla di grave: "Una cosina di 3mm che fa così male, incredibile" aveva detto il campione del Mondo 2006, che aveva anche ricevuto gli auguri di pronta guarigione da parte di molti suoi ex colleghi di calcio. Tra questi,  Claudio Marchisio ("se vuoi ti passo a prendere"), il club bianconero ("Auguri di pronta guarigione, get weel soon") e anche di Max Biaggi, ex pilota di MotoGp ("Tutto passa, forza Alex")