122 CONDIVISIONI
31 Maggio 2021
21:55

Aguero ha già dimenticato il Manchester City: “Al Barcellona perché è il miglior club al mondo”

Sergio Aguero è un nuovo calciatore del Barcellona. L’attaccante argentino ha firmato con il club catalano fino a giugno 2023, con una clausola rescissoria di 100 milioni di euro. Il Kun nel corso della conferenza stampa sembra aver già dimenticato i dieci anni al Manchester City: “Al Barça perché è il miglior club al mondo”.
A cura di Vito Lamorte
122 CONDIVISIONI

Sergio Aguero è un nuovo calciatore del Barcellona. Dopo dieci anni al Manchester City, il Kun è tornato in Spagna ma questa volta ha scelto la Catalogna e non la capitale. È il primo colpo della nuova era di Joan Laporta al timone del club culé: L'attaccante argentino ha firmato fino a giugno 2023 e ha una clausola rescissoria di 100 milioni di euro. Aguero compirà 33 anni il prossimo 2 giugno e sbarca al Barça dopo dieci stagioni con la maglia del Manchester City, condite da 180 gol in Premier League: l'argentino è diventato il capocannoniere straniero nella storia del campionato ed è al quarto posto della classifica all-time dietro a Andy Cole (189 gol), Wayne Rooney (208) e Alan Shearer (260).

Il Kun, dopo aver firmato il contratto coi blaugrana davanti alla stampa, ha dichiarato: "Ho deciso di venire qui perché sappiamo tutti che il Barça è la miglior squadra del mondo. Voglio aiutarla a raggiungere i suoi obiettivi". Nonostante abbia scritto la storia con la maglia del City 

Aguero in Spagna ha giocato con la maglia dell'Atletico Madrid per 5 anni, dal 2006 al 2011, e ha vinto una Coppa UEFA e una Supercoppa Europea:  "Rispetto a quando ero all'Atletico ho cambiato molto il mio modo di giocare, oggi ho un ruolo più specifico in cui posso esprimere me stesso. Spero di poter aiutare a raggiungere dei successi, nella mia carriera è un altro passaggio. Non contano gli obiettivi individuali, ma aiutare la squadra a far bene. Così facendo a fine stagione potremo aver fatto cose importanti. In Spagna sono arrivato 18enne all'Atletico, ero un ragazzino ma ho imparato molto. Anche al City, conoscendo la Premier League".

A chi gli chiede se la sua firma implica anche il rinnovo di Leo Messi, suo grande amico e compagno di nazionale, Aguero ha risposto: “Ovviamente sarebbe un orgoglio giocare con Leo, ma il suo futuro lo deciderà lui in prima persona. Se continuerà qui faremo del nostro meglio, così come abbiamo sempre fatto in nazionale. Parlo tutti i giorni con lui. Ci conosciamo molto bene”.

122 CONDIVISIONI
L'asta per Haaland è iniziata: "Un club vuole un incontro con Raiola già a gennaio"
L'asta per Haaland è iniziata: "Un club vuole un incontro con Raiola già a gennaio"
Guardiola libera Sterling: "Se non è felice al City, prenda la decisione migliore"
Guardiola libera Sterling: "Se non è felice al City, prenda la decisione migliore"
Guardiola impazzisce in panchina in Liverpool-Manchester City: "Sconcertante"
Guardiola impazzisce in panchina in Liverpool-Manchester City: "Sconcertante"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni