26 Giugno 2022
22:38

Ada Hegerberg omaggia le vittime della sparatoria di Oslo: “Amare è un diritto umano”

Il bellissimo gesto di Ada Hegerberg, che dopo il gol alla Nuova Zelanda omaggia le vittime della sparatoria di Oslo: “Amare è un diritto umano”
A cura di Vito Lamorte

Ada Hegerberg ha alzato molti trofei nell'aria nella sua carriera di calciatrice, da quelli nazionali a quelle internazionali fino ai riconoscimenti personali, ma nessuno dei suoi trofei è simbolico come il pezzetto di stoffa che la norvegese ha alzato in cielo ieri sera. Dopo il suo primo gol nella partita contro la Nuova Zelanda, vinta per 2-0 dalla Norvegia, la 26enne ha afferrato la fascia arcobaleno della capitanoa Maren Mjelde e l'ha alzata verso il pubblico. Un gesto simbolico ma di puro amore dopo la furia assassina che aveva spaventato Oslo poche ore prima.

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 giugno una persona ha fatto fuoco all’esterno di un gay bar della capitale norvegese uccidendo due persone e ferendone quattordici. La polizia segue la pista dell'attacco terroristico, avvenuto a poche ore dall'inizio dell'Oslo Pride.

"Quando accadono cose del genere", ha detto in seguito Hegerberg alla televisione norvegese, "bisogna stare insieme e mostrare amore". La calciatrice ha affermato che in questo momento è importante "celebrare la gioia e la diversità", perché amare, ha scritto su Instagram, "è un diritto umano".

Il Pride nella capitale norvegese è stato annullato a causa dell'attacco che ha ucciso due persone e ne ha ferite 21. Le calciatrici, però, non hanno lasciato che il loro omaggio passasse inosservato e hanno reso omaggio alle vittime tenendosi per mano nel cerchio di centrocampo prima del calcio d'inizio.

Oltre al nastro nero, in segno di lutto, Hegerberg e le compagne hanno indossato il "nastro arcobaleno" durante l'ingresso in campo e l'esecuzione dell'inno nazionale.

Ci ha pensato Guro Bergsvand a raddoppiare per la Norvegia e a chiudere i giochi, ma della gara contro la Nuova Zelanda rimarrà soprattutto il bellissimo gesto di Ada per le vittime della sparatoria.

Tifoso incallito promette alla fidanzata un viaggio romantico ma finisce malissimo
Tifoso incallito promette alla fidanzata un viaggio romantico ma finisce malissimo
È ufficiale, il fuorigioco semiautomatico debutta in Supercoppa Europea. Poi Champions e Mondiali
È ufficiale, il fuorigioco semiautomatico debutta in Supercoppa Europea. Poi Champions e Mondiali
Conte cancella le liti e gli insulti con Mourinho:
Conte cancella le liti e gli insulti con Mourinho: "Oggi combattiamo per un obiettivo comune"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni