Seconda sconfitta consecutiva per i Los Angeles Lakers. I campioni in carico nel giro di 24 ore dopo aver perso di un soffio a Philadelphia cadono anche contro i Detroit Pistons, che erano e restano al penultimo posto della Eastern Conference. Poker dei Rockets, che hanno vinto la quarta gara di fila grazie a Lillard, mentre Phoenix è devastante contro i Warriors. In campo per sei minuti con i Golden State Nico Mannion. Crisi vera per Miami battuta dai Clippers di quattro punti.

Rimonta dei Rockets. Perdono invece i Lakers

Digerito l'addio di Harden Houston si è ritrovata e ha ottenuto il quarto successo consecutivo. Bella vittoria in rimonta contro Portland, che nel primo quarto aveva accumulato 20 punti di vantaggio, che non sono bastati. I Rockets con carattere si sono rimessi in careggiata e nel finale sono riusciti a ottenere il successo con una prova di squadra. 30 punti per Damian Lillard, ma molto bene anche Gary Trent Jr.. Hanno perso invece malamente i Los Angeles Lakers che pagano le due partite in poche ore e l'infortunio di Anthony Davis. Blake Griffin fa felice i Pistons che vince davanti a LeBron James, che fa il suo seppur fiaccato da un problema alla caviglia.

Miami ko con i Clippers

La situazione degli Heat continua a peggiorare, ora sono terzultimi nella Eastern Conference. Seconda sconfitta in due giorni per Miami che perde sul filo contro i Los Angeles Clippers, che hanno in questo momento una media migliore rispetto ai Lakers. Miami paga l'assenza di Jimmy Butler e perdono la dodicesima partita stagionale.

Mannion in campo con i Warriors

Netta sconfitta per Golden State che perde di 21 punto con i Phoenix Suns. Curry fa il suo come al solito, ma non basta ai Warriors che hanno schierato nel finale Nico Mannion, in campo per sei minuti. Nessun punto nonostante quattro tentativi (tre da lontano). Ben sette giocatori in doppia cifra per la squadra di casa, che resta in zona playoff.

I risultati delle partite della notte: Houston Rockets-Portland Blaizers 104-101, Detroit Pistons-Los Angeles Lakers 107-92, Miami Heat-Los Angeles Clippers 105-109, Phoenix Suns-Golden State Warriors 114-93.