15 Settembre 2022
17:03

Torna il WEmbrace Sport, l’evento sportivo a scopo benefico tra campioni olimpici e paralimpici

Il prossimo 10 ottobre all’Allianz Cloud (Palalido) di Milano si disputerà la 2a edizione di “WEmbrace Sport”. Il grande evento sportivo con finalità benefica e rivolto all’inclusione, organizzato da art4sport e Bebe Vio, unirà i principali atleti olimpici e paralimpici italiani e internazionali: “Un vero spettacolo che non basta descrivere, occorre vedere”.
A cura di Alessio Pediglieri

I Campioni olimpici e paralimpici tornano a sfidarsi e a confrontarsi nelle loro rispettive discipline al Palalido (Alllianz Cloud), il celebre impianto multifunzionale di Milano, in occasione della seconda edizione di "WEmbrace Sport", il grande evento sportivo con finalità benefica e rivolto all'inclusione (da cui il nome, "‘WE" e "Embrace", "Noi" "Abbracciamo") , organizzato da Bebe Vio e art4sport, condotto da Lodovica Comello e Gianluca Gazzoli e in programmazione lunedì 10 ottobre dalle 20:00. Una serata emozionante e all'insegna dello sport che unirà tutti i principali atleti olimpici e paralimpici oltre atleti internazionali. Una straordinaria sfida ad altissimo livello tra due squadre composte dai grandi campioni che si confronteranno nelle loro rispettive discipline, provando a regalare momenti di grande entusiasmo e sportività.

Oltre agli atleti italiani ci sarà anche la rappresentanza di un team internazionale, l'"International Stars", composto da professionisti provenienti da tutto il mondo e che hanno ottenuto importanti risultati sportivi. Sarà la grande novità di questa edizione 2022 che, sulle ali del successo della prima edizione, permetterà al pubblico milanese per vivere una serata all'insegna dello sport e tifare per i propri idoli, italiani e internazionali. Le discipline? Dalla scherma, al basket, dal calcio al volley, terranno spettacolo all'Allianz Cloud sfidandosi in esclusiva modalità paralimpica. Un'idea già vincente per per promuovere l'integrazione complessiva e ribadire come lo sport paralimpico sia a tutti gli effetti identico a quello olimpico in ogni sua forma e aspetto, spettacolare e agonistico.

Madrina e organizzatrice d'eccezione Bebe Vio, già campionessa paralimpica, mondiale ed europea in carica di fioretto individuale paralimpico che si è detta già entusiasta nell'attesa del prossimo 10 ottobre: "Non vedo l'ora di poter vivere questa seconda edizione di WEmbrace Sport dove quest'anno facciamo sfidare i campioni olimpici e paralimpici italiani con quelli provenienti dal resto del mondo. La figata sarà vedere come, se dai a tutti la possibilità di giocare a pari condizioni, il concetto di disabilità viene meno e quello che rimane sono atleti professionisti che si sfidano ad altissimo livello".

Se lo spettacolo sarà di prima qualità, anche lo scopo organizzativo è più che nobile visto che tutti i fondi raccolti andranno a sostegno della mission di art4sport, tra cui c'è anche la "Bebe Vio Academy", lanciato lo scorso anno insieme a Nike e nato proprio da un desiderio di Bebe Vio: la prima accademia italiana a favore dello sport inclusivo con un programma triennale gratuito di attività multi-sportive rivolto a bambini e ragazzi con e senza disabilità fisiche di età tra i 6 e i 18 anni e i cui iscritti verranno successivamente indirizzati verso le società sportive di riferimento per proseguire il percorso iniziato durante le sessioni di allenamento. L'evento di "WEmbrace Sport" è inoltre parte di un progetto ancora più ampio, lanciato dall’Associazione art4sport, che mira a includere tutti, attraverso la forza e i valori dello sport, facendo accettare sé stessi, superando i propri limiti e, di conseguenza, accettare gli altri, unendo tutti sotto il tema della diversità, intesa come valore aggiunto.

11 grandi personaggi dello sport insieme per le ATP Finals di Torino
11 grandi personaggi dello sport insieme per le ATP Finals di Torino
Pecco Bagnaia è campione del mondo di MotoGP con la Ducati! Dopo 13 anni il titolo torna in Italia
Pecco Bagnaia è campione del mondo di MotoGP con la Ducati! Dopo 13 anni il titolo torna in Italia
De Laurentiis jr commemora Maradona, ma la vera star è Ferlaino:
De Laurentiis jr commemora Maradona, ma la vera star è Ferlaino: "Qui tutti amano Diego come lo amo io"
467 di Peppe Pace
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni