30 Luglio 2012
17:42

Olimpiadi Londra 2012: prime delusioni da judo, tennis, scherma e “setterosa”

Giornata in chiaroscuro per gli atleti italiani impegnati nella terza giornata di gare ufficiali delle Olimpiadi di Londra: argento dalla carabina, ma delusione da judo, scherma e dalle ragazze della pallanuoto.
A cura di Redazione

Dopo la sbornia dei primi due giorni, con un week end magico che ha regalato ben 7 medaglie ed il terzo posto assoluto nel medagliere, a metà della terza giornata va registrato un piccolo passo indietro nella spedizione azzurra alle Olimpiadi di Londra 2012.

Eppure la giornata era cominciata benissimo con la conquista della medaglia di argento da parte di Niccolò Campriani nella carabina 10 metri maschile. Un podio importante, ma con qualche rammarico poiché l'azzurro era sembrato a lungo in grado di portare a casa il metallo più prezioso, pagando caro un passaggio a vuoto nel terz'ultimo e penultimo colpo. Delusione invece dalla spada femminile con le azzurre Bianca Del Carretto e Maria Navarria subito fuori dalla gara, mentre Rossella Fiamingo è uscita ai quarti contro la quotatissima cinese Yujie.

Male anche Marco Galiazzo, medaglia d'oro a squadre nel tiro con l'arco, fuori ai trentaduesimi contro il messicano Serrano (e mai realmente in gara). Sfortunata invece la campionessa olimpica in carica Giulia Quintavalle che non è riuscita a conquistare il bronzo, dopo un torneo sempre in salita in cui le sono state fatali un paio di disattenzione e un ippon subito in maniera piuttosto ingenua nella finalina per il bronzo.

Deludono anche le tenniste: Sara Errani cede infatti a Serena Williams 6-3 6-1, mentre Francesca Schiavone perde contro Vera Zvonareva con un doppio 6-3. Fuori anche Andreas Seppi che si è arreso in due set dopo un incontro comunque combattuto contro il forte argentino Juan Martin Del Potro. Sconfitte anche le azzurre della pallanuoto sotto 10 a 8 contro l'Australia a pochi minuti dal termine.

 Non brillano gli italiani dell'equitazione. Stefano Brecciaroli perde posizioni dopo la prova odierna di Cross Country, chiudendo con 11,60 penalità e la 13esima posizione assoluta. Dopo il dressage di ieri il cavaliere romano era secondo, ma la prova di oggi non esclude la possibilità di arrivare a medaglia. Meglio sicuramente è andata Vittoria Panizzon che ha chiuso la prova di cross country senza penalità, e sotto i 10'03" richiesti. Domani, quando sarà la volta del Salto Ostacoli,  al via sarà diciassettesima.

Infine le ragazze della pallanuoto devono arrendersi all'Australia, nell'incontro d'esordio ai Giochi. 8-10 al termine di un match che ha visto il Setterosa sempre sotto. Un ko che fa male alle campionesse d'Europa, che ora si giocheranno il passaggio del turno con Gran Bretagna e Russia, l'avversaria di mercoledì.

Chi è Manuel Lombardo, il campione di judo che alle Olimpiadi dovrà vedersela con Abe
Chi è Manuel Lombardo, il campione di judo che alle Olimpiadi dovrà vedersela con Abe
Maria Centracchio bronzo nel Judo: decima medaglia per l'Italia alle Olimpiadi
Maria Centracchio bronzo nel Judo: decima medaglia per l'Italia alle Olimpiadi
Scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2021: finale scherma a squadre, orario sciabola maschile e italiani in gara
Scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2021: finale scherma a squadre, orario sciabola maschile e italiani in gara
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni