tour de france 2014

A Sheffield l’Italia del Ciclismo finalmente torna grande. Vincenzo Nibali in Inghilterra ha vinto in modo meraviglioso la Seconda Tappa del Tour de France 2014 e si è preso pure la maglia gialla. Il risultato è particolarmente importante perché Nibali con Contador e Froome è uno dei favoriti per la vittoria finale e vincendo in modo autoritario il ciclista siciliano ha posto con forza la sua candidatura per il successo alla ‘Grand Boucle’. Già adesso c’è chi paragona questo Nibali con il grandioso Pantani che trionfò in Francia nel 1998.

Nibali in Maglia Gialla – La lunghissima tappa partita da York ha visto per più di centosessanta chilometri una bella fuga di sette corridori, che sono stati ripresi dagli uomini del velocista Peter Sagan, che voleva vittoria di tappa e maglia gialla. Negli ultimi trenta chilometri oltre ai gregari di Sagan erano schierati in difesa dei propri capitani anche i gregari di Talansky e di Froome, che hanno bloccato sul nascere un tentativo del più forte dei francesi Pierre Rolland. Nel finale mentre Froome, campione in carica, e Contador si marcano c’è stata la zampata di Nibali che con due chilometri a tutta velocità ha beffato gli avversari e ha preceduto di due secondi Sagan. Nibali con questo successo si è preso la maglia gialla.

Le parole di Nibali –“Siamo stati sempre davanti, la squadra ha fatto un gran lavoro. C’era un po’ di pericolo, perché erano tante le persone in mezzo alla strada per fare le foto. Però sono stati due giorni tranquilli. Ora lasciamo indietro le polemiche per il tricolore, che non si può mettere in verticale e godiamoci questa vittoria. Non mi aspettavo di vincere, ho trovato il ritmo giusto e quando ho visto che il gruppo si era fermato sono partito. L’ultimo chilometro sembrava non finire mai. Ho insistito e ho tenuto duro e ce l’ho fatta. Ora che c’è questa maglia non bisogna perdere la testa. Il Tour è ancora lungo, ma siamo fiduciosi.”

Ordine d’Arrivo: 1) Vincenzo Nibali (Ita) 5h08’36’’; 2) Van Avermaet (Bel) a 0’02’’; 3) Kwiatkowski (Pol) s.t.; 4) Sagan (Slk) s.t.; 5) Gallopin (Fra) s.t., 6) Albasini (Svi) s.t.; 7) Talansky (Usa) s.t.; 8) Mollema (Ola) s.t.; 9) Van Garderen (Usa) s.t.; 10) Bardet (Fra) s.t..

Classifica Generale: 1) Vincenzo Nibali (Ita, Astana) 9h52’43’’; 2) Sagan (Slk) a 0’02’’; 3) Van Avermaet (Bel) s.t.; 4) Albasini (Svi); 5) Froome (Gbr) s.t.; 6) Mollema (Ola) s.t.; 7) Van den Broeck (Bel) s.t.; 8) Contador (Spa) s.t.; 9) Van Garderen (Usa) s.t.; 10) Fuglsang (Dan) s.t.; 43) Scarponi (Ita) a 0’35’’.