13 Gennaio 2022
15:26

Molotov contro il pub di Conor McGregor: credevano fosse nel suo locale

La polizia non esclude alcuna ipotesi o pista da seguire dopo l’attentato al pub di Conor McGregor. Ignoti hanno lanciato bottiglie incendiarie contro il locale ma per fortuna non ci sono state conseguenze.
A cura di Maurizio De Santis
Conor McGregor all’interno del suo pub Black Forge Inn a Dublino
Conor McGregor all’interno del suo pub Black Forge Inn a Dublino

Non si sa se il bersaglio fosse proprio Conor McGregor e quali trame oscure ci siano dietro l'attentato al pub di proprietà del campione irlandese di arti marziali miste avvenuto mercoledì notte. The Notorius (è il nome di battaglia e l'alias che usa sui social) questa volta finisce in prima pagina suo malgrado: non è stato lui ad aggredire come accaduto in occasione del brutto episodio con Facchinetti; non c'è alcuna guerra delle parole in atto con Dustin Poirier né battibecco con qualche altro avversario da sfidare nell'ottagono; né minacce virtuali verso qualche altro sportivo (è il caso di Neymar apostrofato con un "me ne sbarazzerò"). Nulla, nemmeno la sua massa muscolare (cresciuta in maniera esponenziale da quando ha ripreso ad allenarsi per tornare sul ring) fa notizia. Questa volta il fighter della MMA è vittima e, considerato che un paio di ore prima era in quel luogo ha rischiato grosso.

Ignoti hanno lanciato due bottiglie incendiarie contro il suo locale del valore di circa 2.5 milioni di euro. Le indagini delle forze dell'ordine sono scattate subito e dai primi riscontri è emerso che gli autori del gesto erano stati avvistati nei pressi del Black Forge Inn e hanno scelto l'orda tarda per compiere il blitz. Gli inquirenti non escludono che tutto potesse essere stato studiato proprio per colpire McGregor che si era trattenuto nel pub ancora per un po' dopo un evento di degustazione che lo stesso combattente aveva organizzato sfruttando l'elegante location.

Il campione irlandese delle Arti Marziali Mister gusta una birra seduto a uno dei tavoli del suo locale
Il campione irlandese delle Arti Marziali Mister gusta una birra seduto a uno dei tavoli del suo locale

Un luogo dov'è possibile bere buona birra, ma anche concedersi brindisi con alcolici ricercati e raffinati, oppure cenare a un prezzo tutto sommato accessibile (circa 18 euro per un hamburger di manzo e circa 40 per una bistecca di filetto irlandese di prima scelta). Un luogo che lo stesso Conor immagina come posto per fare impresa, che rappresenta una novità nel calendario degli eventi della città di Dublino.

Per fortuna, come spiegato da una fonte della polizia, l'attentato non ha provocato danni particolari al locale né si registrano danni alle persone. Ma quanto accaduto è un segnale preoccupante. Il Black Forge Inn non è l'unica attività imprenditoriale che fa parte del ricco portafoglio di McGregor. Il suo giro di affari lo ha portato a essere uno degli sportivi più pagati al mondo in assoluto anche rispetto a delle star globali come Cristiano Ronaldo oppure Lionel Messi.

Conor McGregor mette una taglia su quest'uomo, lo deve trovare ad ogni costo: "Offro 50mila euro"
Conor McGregor mette una taglia su quest'uomo, lo deve trovare ad ogni costo: "Offro 50mila euro"
Conor McGregor in Italia per ritirare lo sfavillante yacht Lamborghini: ha speso una fortuna
Conor McGregor in Italia per ritirare lo sfavillante yacht Lamborghini: ha speso una fortuna
Kuliak squalificato per un anno, l'atleta russo gareggiò con la Z sul petto: restituirà la medaglia
Kuliak squalificato per un anno, l'atleta russo gareggiò con la Z sul petto: restituirà la medaglia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni