Olimpiadi Tokyo 2020
28 Luglio 2021
17:50

L’Italia vince tre medaglie ma crolla nel medagliere: adesso si fa dura

L’Italia nella quinta giornata di gare alle Olimpiadi ha vinto altre tre medaglie, due di bronzo nel canottaggio e nel nuoto e una d’argento nella scherma. Nonostante tutto però gli azzurri nel medagliere sono scivolati al 15° posto, a causa del criterio che tiene conto degli ori, con gli azzurri che ne hanno conquistato appena uno. E le prospettive di conquistare altre medaglie d’oro ora non sono tantissime.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

L'Italia ha chiuso la quinta giornata di gare alle Olimpiadi di Tokyo, con altre 3 medaglie. Sono arrivati oggi due bronzi, nel 4 senza di canottaggio e nel nuoto con Federico Burdisso terzo nella farfalla, e un argento nella scherma con la sciabola a squadre maschile. 15 le medaglie complessivamente conquistate dagli atleti azzurri, che però continuano a perdere posti nel medagliere, dove occupiamo ora il 15° posto. Il motivo? L'unico oro finora conquistato, che conta e non poco nel principale criterio per la "classifica" dei Giochi. E in questa prospettiva lo scenario non è dei migliori.

Dopo 5 giorni di gare, l’Italia ha collezionato 15 medaglie. Tenendo conto della classifica relativa alle medaglie complessive, la squadra azzurra, sarebbe 7a. E invece siccome il criterio primario per la composizione del medagliere è quello relativo al numero di medaglie d'oro, il team italiano occupa il 15° posto. L'Italia che può fare affidamento finora su un'unica medaglia d'oro, quella ottenuta da Vito Dell'Aquila nel Taekwondo in apertura delle Olimpiadi è addirittura dietro anche al Kosovo che ha appena due medaglie all’attivo, ma entrambe d’oro. Per lo stesso motivo, Giappone e Cina con rispettivamente 22 e 27 medaglie complessive, ma 13 e 12 d’oro all’attivo, sono davanti agli Stati Uniti che hanno collezionato sì 31 medaglie in totale, ma con 11 ori.

In ottica medagliere dunque qualcosa non è andato come da copione e ora si fa dura per l'Italia. Infatti non è un mistero il fatto che a questo punto si sperava di poter contare su più di un oro all'attivo. Una previsione (il medagliere virtuale pre-olimpico parlava di 8 ori complessivi), che teneva conto anche dei tanti atleti competitivi e in odore di primo posto in varie discipline. E invece questi ori non sono arrivati, e nemmeno la buona sorte spesso ha aiutato come confermato dai diversi quarti posti, e dal fatto che diversi atleti hanno dovuto fare i conti con problemi fisici e malanni (vedi Paltrinieri e la Quadarella nel nuoto).

Ora le prospettive di medaglie d'oro non sono tantissime e ci vorranno in ogni caso dei veri e propri exploit. Gli italiani però non sono abituati ad arrendersi facilmente e chissà che non arrivino delle belle sorprese, magari dall'atletica, con la speranza di avvicinarsi agli 8 ori conquistati nel 2016 quando arrivarono complessivamente 28 medaglie.

467 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni