Il processo di Johnny Depp contro Amber Heard
3 Maggio 2022
7:52

“Amber Heard colpì Johnny Depp dopo avergli lanciato una lattina”, la testimonianza di un bodyguard

Secondo la testimonianza dell’agente di sicurezza Travis McGivern, Amber Heard avrebbe colpito Johnny Depp con un pugno in volto dopo avergli lanciato una lattina durante un litigio.
A cura di Ilaria Costabile
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il processo di Johnny Depp contro Amber Heard

Continua il processo tra Johnny Depp e Amber Heard, nel quale emergono testimonianze contrastanti sui comportamenti degli ex coniugi. Stavolta a prendere parola è stato un agente di sicurezza che ha lavorato per la coppia, Travis McGivern, il quale ha raccontato in tribunale di aver assistito ad un episodio in cui l'attrice avrebbe preso a pugni il suo compagno dopo avergli lanciato una lattina e confermando che non era il primo litigio a cui aveva assistito tra i due.

La testimonianza del bodyguard

L'episodio si sarebbe verificato, secondo la testimonianza, nel 2015 quando i due vivevano nel loro attico a Los Angeles e visto la veemenza dell'attacco Travis McGivern avrebbe anche cercato di separarli, con l'attrice che avrebbe anche sputato addosso al suo compagno. Il bodyguard non ricordava i motivi per cui erano giunti alle mani, ma ha rivelato che non si trattava delle prime volte in cui tra i due ci fosse stato un alterco così violento, ribadendo però che "Depp rispondeva a quanto gli era stato consegnato", sottolinenando che si trattasse però di insulti e non di abusi fisici. McGivern ha raccontato di aver assistito al momento in cui l'attrice, particolarmente agitata dopo aver visto che Johnny Depp aveva messo a soqquadro parte della casa, lo avrebbe colpito in pieno volto con un pugno e poi gli avrebbe anche lanciato una lattina. "Il mio dovere è proteggere i miei clienti e mi sentivo come se non lo avessi fatto" ha dichiarato in aula il testimone.

Amber Heard preoccupata per l'andamento del processo

L'attrice, dal canto suo, ha ammesso di aver colpito l'ex marito ma soltanto perché lui avrebbe spinto sua sorella Whitney. McGivern, interrogato sull'accaduto, ha invece affermato che non è accaduto nulla del genere. Durante la testimonianza, però, sono state ascoltate delle registrazioni in cui si sente la Heard ammettere di aver colpito Depp, prendendolo anche in giro perché nessuno avrebbe creduto che lui potesse essere vittima di violenze domestiche. Intanto il team legale di Heard si sta preparando per la difesa, che avrà luogo nei prossimi giorni, ed è emersa la notizia che l'attrice avrebbe licenziato il suo team di comunicazione, perché dall'inizio del processo sarebbero usciti troppi articoli che disegnavano un'immagine negativa sul suo conto e la cosa destava in lei non poca preoccupazione.

Amber Heard parla dopo la sentenza:
Amber Heard parla dopo la sentenza: "Capisco che Depp sia amato ma chi mi odia me lo dica in faccia"
Amber Heard sul video Tik Tok di Depp:
Amber Heard sul video Tik Tok di Depp: "Mentre lui va avanti, i diritti delle donne vanno indietro"
Johnny Depp sbarca su TikTok dopo il processo, così ripaga il sostegno contro Amber Heard
Johnny Depp sbarca su TikTok dopo il processo, così ripaga il sostegno contro Amber Heard
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni