31 Dicembre 2021
16:03

Lucas Bravo di Emily in Paris: “Essere famoso è la cosa più brutta che ti possa capitare”

Lucas Bravo, l’attore che interpreta lo chef francese Gabriel, nella serie Emily in Paris, ha recentemente dichiarato che essere famoso gli ha cambiato la vita e non in positivo.
A cura di Ilaria Costabile

È tra gli attori che più hanno fatto scalpore in questo 2021, stiamo parlando di Lucas Bravo, il volto dell'affascinante chef Gabriel in "Emily in Paris", la serie con protagonista Lily Collins la cui seconda stagione è approdata il 22 dicembre su Netflix. L'attore francese in un'intervista al The Times ha dichiarato come l'essere diventato famoso per lui non è stato un valore aggiunto, ma anzi la sua vita è cambiata e non in positivo.

Lo sfogo di Lucas Bravo

L'attore ha dichiarato di essere piuttosto intollerante alle etichette che gli sono state cucite addosso da quando ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo, dove è stato più volte considerato per le sue qualità estetiche, piuttosto che per la sua bravura. Una condizione che gli ha procurato non poco fastidio, come dichiara nell'intervista alla nota testata:

Ho avuto la sensazione che stessi andando nella giusta direzione… ma alla fine ero solo un rubacuori. Quando pensi a quella parola, rubacuori, immagini sempre una persona in salute e di bell'aspetto. E io non solo solo questo. Penso che essere famoso sia la cosa peggiore che ti possa capitare. È solo fumo. Non significa niente. Sembra che non puoi essere bello esteticamente e allo stesso tempo intelligente e profondo. Ho continuato a recitare in ruoli come quello dell'insegnante di ginnastica bello e stupido.

Lucas Bravo non rinnega la sua popolarità

Bravo ha poi aggiunto: "È difficile andare oltre quell'immagine. Non mi lamento, ovviamente, ma è una realtà". Un modo per sottolineare come non stesse sminuendo il fatto di essere famoso, ma stesse considerando come la popolarità non sempre abbia avuto delle ripercussioni positive, soprattutto nei confronti di un attore che, magari, vuole emanciparsi dai ruoli che soprattutto agli inizi gli sono stati affidati. Senza dubbio il suo seguito, anche sui social, è aumentato in maniera esponenziale da quando è comparso nella serie Netflix e questo improvviso successo ha avuto una risposta immediata da parte delle fan che, però, non sempre considerano la persona oltre l'involucro.

Lily Collins, star di Emily in Paris:
Lily Collins, star di Emily in Paris: "Ho ricevuto molti no all'inizio della mia carriera"
Emily in Paris 3, la recensione: una stagione da guardare solo se avete davvero bisogno di leggerezza
Emily in Paris 3, la recensione: una stagione da guardare solo se avete davvero bisogno di leggerezza
Perché l'Ucraina ha un problema con Emily in Paris 2
Perché l'Ucraina ha un problema con Emily in Paris 2
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni