157 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lorenzo Insigne dà il benvenuto a Mattia: l’ex capitano del Napoli papà per la terza volta

Lorenzo Insigne e la moglie Jenny Darone hanno annunciato sui social la nascita del terzo figlio, Mattia. L’ex capitano del Napoli che oggi gioca nel Toronto ha dato il benvenuto a Mattia Insigne.
A cura di Gaia Martino
157 CONDIVISIONI
Immagine

L'ex capitano del Napoli Lorenzo Insigne è diventato papà per la terza volta. La moglie, Jenny Darone, sposata nel 2012, ha partorito poche ore fa e con una storia su Instagram la coppia ha dato il tenero annuncio e mostrato una prima foto con il bebè, Mattia.

L'annuncio del nuovo arrivato in famiglia Insigne

Nelle ultime ore è nato Mattia Insigne, il terzo figlio dell'ex capitano del Napoli, oggi attaccante del Toronto FC. Dopo Carmine e Christian, nati nel 2013 e 2015, il calciatore e la moglie Jenny Darone hanno dato il benvenuto a un nuovo bebè. "Benvenuto al mondo amore nostro" hanno scritto sui social, in una IG story in cui mostrano la manina del piccolo mentre stringe la loro. Per l'occasione, l'intera famiglia è rientrata a Napoli. Mattia è infatti nato nella città d'origine dei genitori e non a Toronto, dove vivono.

Immagine

La nascita di Mattia dopo l'aborto nel 2022

Nel 2022 Jenny Darone, già mamma di Carmine e Christian, ha avuto un aborto. Era incinta di circa sei mesi quando arrivò la drammatica notizia, poi resa pubblica in un secondo momento. Fu il calciatore, Lorenzo Insigne, a raccontare cosa stava vivendo la sua famiglia, dopo che erano circolate alcune notizie che parlavano di un ‘dramma familiare': "Non tutti sanno quello che è successo. Abbiamo avuto un grande problema familiare, del quale faccio fatica a parlare. Io e mia moglie abbiamo perso una figlia, che resterà per sempre nei nostri cuori. Sono in profonda difficoltà a parlare di questo argomento. Abbiamo avuto una grave perdita, io e mia moglie stiamo cercando di andare avanti, uniti. Come abbiamo sempre fatto. Non è stato facile. Abbiamo altri due splendidi bambini che ci aiutano a restare spensierati, ma il pensiero a quello che è accaduto, c’è sempre" spiegò in conferenza stampa di fine stagione organizzata dalla squadra canadese in cui milita.

157 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views