1.861 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022
15 Maggio 2022
0:23

Mistero Laura Pausini all’Eurovision, sparisce all’improvviso: avrebbe avuto un calo di pressione

Nel momento cruciale della finale la conduttrice si è assentata, lasciando ad Alessandro Cattelan e Mika l’onere della conduzione. Ufficialmente a causa di un cambio d’abito, ma Pausini sarebbe stata sempre presente alle prove.
A cura di Andrea Parrella
1.861 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

Aggiornamento ore 00.33 – A pochi minuti dall'ultimo annuncio Laura Pausini torna sul palco al fianco di Alessandro Cattelan e Mika. "Ero troppo emozionata", ha detto la cantante ai due co-conduttori, che l'hanno accolta sorridenti e sollevati, con Mika che ha abbracciato e baciato la collega. Nei minuti della sua assenza sono trapelate notizie riguardanti un possibile malore per la cantante, sembra per un calo di pressione improvviso.

Mistero a Eurovision 2022, dove Laura Pausini è improvvisamente sparita nel momento cruciale della finale, ovvero l'assegnazione dei punti dei singoli paesi. Chiuse le esibizioni della serata e dopo il ritorno sul palco dei Maneskin, la finale di Eurovision è entrata nel vivo con il momento più significativo e iconico della storia della manifestazione europea, ovvero il collegamento con i portavoce dei vari paesi che annunciano i punti assegnati da singola nazione.

Perché Laura Pausini era assente

L'anomalia è che durante la lettura dei punti sul palco si sono ritrovati i soli Alessandro Cattelan e Mika, con Laura Pausini misteriosamente assente. A richiesta di spiegazioni all'organizzazione, la risposta ufficiale è stata che la cantante fosse impegnata in un cambio d'abito, ma in effetti Pausini è stata sempre presente alle prove ed è difficile capire la reale motivazione dell'assenza di Laura Pausini, visto che gli stessi commentatori italiani non hanno menzionato la mancata presenza dell'artista.

Il medley di Laura Pausini ha aperto la finale

Laura Pausini è stata protagonista assoluta di questa serata finale di Eurovision 2022, con un'esibizione di apertura durante la quale ha proposto cinque delle sue canzoni più celebri, con  un impatto visivo notevole. “Benvenuto”, “Io Canto”, “La Solitudine”, “Le cose che vivi” e l’ultimo singolo “Scatola”, le cinque canzoni eseguite dall'artista. "Io canto" è stata accennata anche nella versione francese, così come alcuni passaggi de "La Solidutine" in inglese. Inoltre Laura Pausini nel corso della serata dovrebbe intonare a capella Nel Blu Dipinto di Blu per un omaggio speciale a Domenico Modugno. Tutta l'esibizione è stata accompagnata dalle coreografie degli Urban Theory e da diversi cambi d'abito e un colore per ogni diversa canzone.

1.861 CONDIVISIONI
148 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni