Foto dell'incidente di Marco Di Marco.
in foto: Foto dell’incidente di Marco Di Marco.

Paura per la campionessa italiana di sci Sofia Goggia, rimasta vittima di un incidente stradale a Sestriere, sulle montagne torinesi. La sportiva, vice-campionessa del mondo di gigante di 26 anni, era alla guida del suo suv quando ne ha perso il controllo, è uscita fuori di strada ed è caduta in una scarpata, atterrando quasi per miracolo su un furgone che era parcheggiato in zona. A quanto pare, la sportiva ha dovuto sterzare bruscamente per evitare di tamponare un'auto davanti alla sua che aveva frenato all’improvviso. La neve ha poi fatto il resto facendola precipitare. La sportiva di origine bergamasca non ha riportato ferite, come confermato anche dalla Fisi. "So che avete appreso la notizia del mio incidente, ma vi assicuro che sto bene – ha scritto lei stessa su Facebook per rassicurare i suoi fan -. Come si suol dire …vi prometto che adesso mi rimetto in carreggiata".

Una buona notizia, dunque, per tutti i suoi tifosi ma soprattutto per quanti già l'aspettavano a Roma dove la sciatrice conferma la sua presenza nel gruppo Sciatori Fiamme Gialle. La Federazione  Italiana Sport Invernali ha infatti comunicato che la campionessa olimpica di discesa libera "prenderà regolarmente parte agli impegni istituzionali che la vedranno impegnata nei prossimi giorni a Roma con il Gruppo Sciatori Fiamme Gialle e a Fiera Bolzano, dove giovedì 11 aprile alle ore 14.30 sarà fra i protagonisti dei Fisi Awards con la Federazione Italiana Sport Invernali nel corso di Prowinter. Classe 1992, Sofia Goggia ha vinto le Olimpiadi di discesa libera a Pyeongchang 2018, la Coppa del Mondo di discesa libera sempre nello stesso anno e due medaglie mondiali. Detiene il record nazionale di punti segnati in una singola edizione di Coppa del Mondo, ben 1197 nel 2017, e di podi. Dopo la paura per l'incidente potrà tornare presto ad allenarsi.