Tragedia la scorsa notte a Minneapolis, negli Stati Uniti, dove un'auto guidata da un uomo sotto effetto di alcol e droghe si è schiantata contro altre cinque vetture causando la morte di una donna incinta. Non c'è stato niente da fare neppure per il bimbo che aveva in grembo. Erano le 22 e 50 quando la polizia ha ricevuto una richiesta di intervento nel quartiere Willard-Hay. Gli agenti hanno ben presto scoperto che diverse auto erano rimaste coinvolte e che un minivan si era rovesciato con due persone all'interno.

A provocare l'incidente era stato un grosso suv che si era immesso a folle velocità e contromano sulla strada travolgendo il minivan a bordo del quale viaggiava una donna di 30 anni incinta: i soccorritori, intervenuti rapidamente, hanno impiegato quasi un'ora per estrarla dalle lamiere della vettura e trasportarla in ospedale, dove è arrivata in condizioni disperate ed è morta dopo pochi minuti.

Secondo la polizia l'uomo al volante del suv avrebbe guidato sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti.