8.349 CONDIVISIONI
19 Luglio 2022
12:13

Stupro di Capodanno, chat tra le amiche della vittima: “Violentata in 15, uno l’ha menata”

Dalle chat intercorse tra le amiche di Sara una ragazza spiega che a stuprarla la notte di Capodanno sarebbero state 15 persone. Una l’avrebbe picchiata.
A cura di Alessia Rabbai
8.349 CONDIVISIONI

"L'hanno stuprata in quindici, uno l'ha menata e ora non riesce nemmeno a camminare". A scrivere una delle amiche di Sara, nome di fantasia della vittima sedicenne dello stupro di Capodanno 2021, che si è consumato in una villetta in zona Primavalle a Roma. Come riporta Il Corriere della Sera, questo si legge nelle chat intercorse tra le amiche, tutte ragazze minorenni. A scriverlo Martina, perché Adele si era lamentata del fatto che Sara avesse trascorso "tutta la serata con lei e il fidanzato, senza mai staccarsi un attimo. E a na certa me dava anche ar c…". Adele è indagata insieme al fidanzato per cessione di stupefacenti alla festa. Nella villetta durante il party sarebbe infatti girata droga come cocaina, hashish e pasticche.

Le chat tra le amiche di Sara

Il Corriere della Sera ha riportato le chat intercorse tra le due amiche. "Buongiorno, come stai?" scrive Adele a Martina. "Sto bene, perché avete lasciato Sara sola?" le risponde. "Ma non l’abbiamo lasciata da sola. Je stavo a stirà, anche Simone voleva anda’ a casa. E Sara mi ha detto, amo’ tranquilla, rimango qua" scrive Adele, secondo la quale "Sara ha sc…di sua volontà". Martina difende l'amnica spiegando che: "Non voleva. Sta piangendo ancora adesso". Adele capisce la situazione: "Amo’, mi spiace, non pensavo". Martina racconta: "L’hanno stuprata in 15, hanno appeso mutande, hanno fatto il panico. Uno la stava stuprando e l’ha menata. Sara sta male, non riesce nemmeno a camminare".

Lo stupro di Capodanno a Primavalle

Per la Procura della Repubblica di Roma che indaga sulla vicenda dello stupro di Capodanno a violentare Sara sarebbero stati tre coetanei: Patrizio Ranieri, per il quale è stato disposto il giudizio immediato e due minorenni. Successivamente Claudio Nardinocchi e Flavio Ralli e avrebbe partecipato anche la ragazza di quest’ultimo. Sono ancora in corso le indagini sulla vicenda. Sara ha denunciato le presunte violenze subite dopo i fatti ed è assistita dall'associazione Bon't Worry. Agli inquirenti la sedicenne ha raccontato che mentre veniva stuprata nessuno è intervenuto ad aiutarla, neanche le sue amiche – una delle quali è indagata per violenza sessuale – nonostante era evidente che non fosse in condizioni di intendere e di volere e che i rapporti ai quali è stata costretta a sottoporsi stavano avvenendo contro la sua volontà.

8.349 CONDIVISIONI
Ragazza di 15 anni violentata a turno dagli amici del fidanzatino: due arresti a Ostia
Ragazza di 15 anni violentata a turno dagli amici del fidanzatino: due arresti a Ostia
Le transfemministe in Ucraina:
Le transfemministe in Ucraina: "Supportiamo le vittime di stupri di guerra, gli autori dovranno pagare"
840.766 di AntonioMusella
Alluvione nelle Marche, le immagini dei soccorsi
Alluvione nelle Marche, le immagini dei soccorsi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni