714 CONDIVISIONI
23 Maggio 2022
12:00

“Romanista vai in sinagoga a pregare”: dagli ultras altri insulti razzisti durante Lazio-Verona

Ennesimo insulto razzista dalla curva Nord della Lazio: “In sinagoga vai a pregare, ti farò sempre scappare”.
A cura di Enrico Tata
714 CONDIVISIONI

Non solo gli insulti razzisti a uno steward, ma anche cori antisemiti. Durante la partita Lazio-Verona, che si è giocata ieri allo stadio Olimpico, gli ultras della Lazio, riporta La Repubblica, gli ultras della Curva Nord hanno scandito questo coro: "In sinagoga vai a pregare, ti farò sempre scappare". Un evidente slogan antisemita che, nelle intenzioni del gruppetto di tifosi biancocelesti che l'ha intonato, dovrebbe essere un insulto nei confronti dei cugini giallorossi.

Gli insulti allo steward dell'Olimpico: "Sei venuto col gommone"

Sempre nella stessa partita, terminata 3 a 3, un ultras della Lazio ha rivolto un gravissimo insulto razzista a uno steward dell'Olimpico. "Ti rimandiamo a casa tua, sei venuto col gommone", l'orribile frase rivolta al ragazzo. "Sui cori razzisti e gli slogan antisemiti come quelli riportati in queste ore su alcuni siti e quotidiani la Società Sportiva Lazio si è sempre espressa con chiarezza: non meritano commenti e vanno condannati senza mezzi termini", è il comunicato ufficiale diffuso dalla società biancoceleste.

Insulti razzisti in Curva Nord, i precedenti

I precedenti che riguardano la Curva Nord sono molti: dalla solidarietà al falconiere dell'aquila Olympia sospeso per il saluto romano agli ultras agli insulti contro il giocatore del Marsiglia, Bamba Dieng. Dai cori razzisti contro Bakayoko e Dumfries durante le partite con Milan e Inter, agli adesivi con Anna Frank che indossa la maglia della Roma che circolavano nelle chat di alcuni tifosi. Per questi episodi la Curva Nord dei tifosi della Lazio è stata anche chiusa. Sempre in Europa League si verificarono spiacevoli episodi razzisti durante il matche con il Rennes e per questo la Curva è stata chiusa parzialmente in occasione della partita successiva.

714 CONDIVISIONI
Minaccia l'ex moglie, alle fiamme auto e case dei suoi parenti: a processo un avvocato
Minaccia l'ex moglie, alle fiamme auto e case dei suoi parenti: a processo un avvocato
Lo striscione romantico davanti al Colosseo:
Lo striscione romantico davanti al Colosseo: "Mi vuoi sposare?"
Scritte no vax sul muro dell'ospedale Spallanzani di Roma:
Scritte no vax sul muro dell'ospedale Spallanzani di Roma: "I vaccini uccidono"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni