19 Marzo 2021
7:40

Morte di Teodosio Losito, inchiesta per istigazione al suicidio: ascoltata Eva Grimaldi

Sull’inchiesta per la morte dello sceneggiatore Teodosio Losito il pubblico Ministero ha convocato l’attrice Eva Grimaldi, come persona informata sui fatti che ha lavorato per la casa di produzione Ares. Nel frattempo il compagno di Losito, Alberto Tarallo, ha chiesto a sua volta di essere ascoltato.
A cura di Alessia Rabbai

Eva Grimaldi è stata convocata dal pubblico ministero Carlo Villani per la morte dello sceneggiatore Teodosio Losito. L'attrice è anadat in Procura come persona informata sui fatti ed è stata ascoltata in quanto ha lavorato con la casa di produzione Ares. Prima di lei davanti al pm si sono recati Rosalinda Cannavò, Gabriel Garko e Massimiliano Morra, che hanno depositato informazioni sulla vicenda. Gli investigatori che indagano sul suicidio dello sceneggiatore che si è ucciso nel gennaio del 2019 dovranno utilizzarle per far luce sulla vicenda. Da chiarire se Losito si sia tolto la vita per motivi strettamene personali o scatenati da altri. L'ipotesi trapelata dalle parole degli attori, in particolare nella conversazione tra Morra e Cannavò nell'ambito del Grande Fratello Vip, è che sia stato coinvolto in una setta del mondo televisivo, che avrebbe manovrato le vite personali di alcuni personaggi dello spettacolo. Come riporta Il Corriere della Sera, la moglie di Eva Grimaldi, Imma Battaglia, in un'intervista ha dichiarato che: "Dicevano che se Eva avesse continuato a frequentare le lesbiche poi si sarebbe detto che era lesbica, e non avrebbe mai più lavorato".

Il punto sulle indagini per la morte di Teodosio Losito

Sulla morte di Teodosio Losito la Procura di Roma ha aperto un'inchiesta e indaga per istigazione al suicidio. Prima di Grimaldi, l'ultima persona ascoltata dal pm è stato l'attore Massimiliano Morra, interpellato come persona informata sui fatti in un'audizione durata tre ore. La convocazione in procura riguarda alcune sue dichiarazioni fatte durante il Grande Fratello Vip: in una conversazione intrattenuta con l'attrice Rosalinda Cannavò, alias Adua Del Vesco, ha fatto riferimento ad una presunta setta nella quale sarebbero coinvolte alcune persone appartenenti al mondo dello spettacolo, accennando ad un legame tra essa e la drammatica morte di Losito. Nei giorni precedenti il pm ha raccolto le testimonianze di Adua Del Vesco e della star del piccolo schermo Gabriel Garko. Da questo momento in poi dovranno fare delle valutazioni in base a quanto è emerso e alle informazioni attualmente in loro possesso, che verranno utilizzare per delineare un quadro più chiaro intorno alla vicenda. Il compagno di Losito, Alberto Tarallo, ha chiesto al pm di essere ascoltato. Su quanto emerso in sede d'indagine si mantiene per ora il massimo riserbo.

Morte Teodosio Losito, continuano le indagini: i pm convocano il compagno Alberto Tarallo
Morte Teodosio Losito, continuano le indagini: i pm convocano il compagno Alberto Tarallo
Morte De Donno, la procura indaga per istigazione al suicidio
Morte De Donno, la procura indaga per istigazione al suicidio
93 di Videonews
Ragazzo di 24 anni cade dal settimo piano di un palazzo a Casal Bertone e muore
Ragazzo di 24 anni cade dal settimo piano di un palazzo a Casal Bertone e muore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni