Vasto incendio in via Franco Menzio a Roma, a bruciare sterpaglie. Il rogo è divampato nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 14 settembre, intorno alle ore 15, precisamente tra la via del Mare e via Cristoforo Colombo. Non è chiaro cosa abbia originato il rogo ma, secondo le informazioni apprese, ha interessato la vegetazione al lato della strada, fiamme che si sono diramate nell'area circostante e che hanno raggiunto un deposito di materiale edile, che è stato in parte coinvolto nell'incendio. Ricevuta la telefonata d'emergenza alla Sala Operativa, sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma, che hanno lavorato per domare le fiamme con l'aiuto della protezione civile. Da quanto si apprende fortunatamente a seguito del rogo non ci sono stati feriti né intossicati.

Vasto incendio sulla Sora-Cassino

Nella serata di ieri, domenica 13 settembre, un grosso incendio è divampato nei pressi della strada Sora-Atina-Cassino, che è stata chiusa nella notte. Il tratto interessato è quello tra lo svincolo Belmonte Castello (Km 34) e lo svincolo Sant'Elia Fiumerapido (Km 42) in entrambe le direzioni di marcia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Dalla sera di ieri e questa mattina, ha bruciato il Monte Trocchio, le operazioni di spegnimento hanno coinvolto diversi elicotteri della Protezione Civile, che hanno scongiurato che il fronte delle fiamme potesse arrivare a lambire le abitazioni. I vigili del fuoco impegnati sul posto, informa Radio Cassino Stereo, "prevedono che lo stesso possa essere completamente reso innocuo entro la mattinata". Il rogo, stando a quanto si apprende, è di origine dolosa.