17 Settembre 2021
10:26

Incendio a Portonaccio vicino alla ferrovia: bruciano parti di binari

Portonaccio si è svegliata con fiamme e fumo visibile a chilometri di distanza per un incendio di materiale ferroviario. A bruciare un cumulo di traversine, la parte di congiunzione in legno dei binari a ridosso della ferrovia, che hanno preso fuoco vicino a questi ultimi. Sul posto hanno lavorato i vigili del fuoco.
A cura di Alessia Rabbai
L’incendio a Portonaccio (Foto dei vigili del fuoco)
L’incendio a Portonaccio (Foto dei vigili del fuoco)

Un incendio è divampato in via di Portonaccio, nel pressi della ferrovia. Il rogo è partito poco prima delle ore 6.40 della mattinata di oggi, venerdì 17 settembre. A bruciare è materiale ferroviario, un cumulo di traversine in legno, ossia le parti di congiunzione dei binari, accatastate vicino a questi ultimi. Non è chiaro cosa abbia originato le fiamme, sono in corso gli accertamenti. A dare l'allarme i passanti, che hanno notato le fiamme e una fitta colonna di fumo nero visibile da chilometri di distanza salire verso il cielo, per questo motivo hanno dato l'allarme chiamando il Numero Unico delle Emergenze 112 e chiedendo l'intervento dei vigili del fuoco. Arrivata la segnalazione al Comando provinciale di Roma, sul posto sono arrivate due squadre e due autobotti, che sono intervenute in via di Portonaccio, all'incrocio con via Latino Silvio. I pompieri hanno condotto con non poche difficoltà le operazioni di spegnimento dell'incendio, perché la quantità di materiale che ha preso fuoco era molta. Il rogo è stato poi estinto nel corso della mattinata, da quanto si apprende non risultano persone ferite né intossicate. Non si registrano disagi alla viabillità.

L'attenzione è alta sugli incendi a Roma

L'attenzione è alta sugli incendi a Roma, dati gli ultimi fatti che nel giro di tre giorni hanno portato alla morte di due persone nel quadrante Est della Capitale. In primo luogo Mario De Cave, il cinquantasettenne morto a seguito dell'esplosione avvenuta all'ultimo piano della palazzina di via Atteone 136 a Torre Angela, deceduto per le gravi ustioni riportate su gran parte del corpo. Nel rogo divampato all'interno dell'edificio sono rimaste coinvolte altre due persone, fortunatamente non gravi. Ieri sera è morta una donna di ottantadue anni nell'incendio divampato all'interno di un'abitazione al civico 50 di via Gaia Melisso al Quadraro.

Incendio a Roma: crolla il Ponte di Ferro a Ostiense
Incendio a Roma: crolla il Ponte di Ferro a Ostiense
Incendio ad Anagni, fiamme in un capannone: forse è doloso
Incendio ad Anagni, fiamme in un capannone: forse è doloso
Chiusa l'autostrada A12 tra Santa Severa e Civitavecchia sud per l'incendio di un mezzo pesante
Chiusa l'autostrada A12 tra Santa Severa e Civitavecchia sud per l'incendio di un mezzo pesante
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni