Al via al Black Friday a Roma, sorvegliate speciali in questa giornata di spese sono le vie dello shopping nel centro storico. L'attenzione è alta per il rischio assembramenti che potrebbero recarsi non solo all'interno dei negozi ma anche in strada, con file e spazi troppo affollati anche all'aperto, specialmente nella tarda mattinata ma ancora di più nel corso del pomeriggio. Così il Comune di Roma per l'occasione ha disposto maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine, che presiederanno le zone più gettonate per chi va in cerca di acquisti, da Piazza del Popolo a Piazza Venezia, passando per il via del Corso e Piazza di Spagna. E poi via Cola di Rienzo ed il quartiere Prati. Per la particolare occasione il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza ha stabilito come potrebbero essere messe in atto, qualora necessario, misure anti-Covid come il contingentamento degli ingressi nella zona del Tridente e di via Cola di Rienzo e, nel weekend di sabato 28 e domenica 29 novembre, la chiusura delle stazioni Flaminio e Spagna della metropolitana linea A.

Oggi apre il nuovo centro commerciale Maximo

Oltre ai negozi su strada, l'attenzione è alta nei centri commerciali, luoghi al chiuso altamente frequentati. Oggi sarà la prima apertura al pubblico del nuovo centro commerciale del Laurentino, il Maximo Shopping Center, che farà il suo debutto dopo un mese di attesa, in cui la partenza è stata rinviata. Ieri l'inaugurazione online con un ‘assaggio', attraverso un tour virtuale tra le gallerie e le presentazioni di influencer. Il Maximo è il terzo per grandezza a Roma dopo la Bufalotta e Roma Est, conta 65mila metri quadri di superficie, 160 negozi, un grande supermercato, 12 strutture specializzate, oltre 40 punti ristoro tra bar, chioschi e ristoranti, un cinema con sette sale, una palestra, un family entertainment center di nuova concezione, un poliambulatorio e una clinica veterinaria e 3mila posti auto. Nell'elenco dei negozi, dall'abbigliamento all'elettronica ci sono anche Primark, AsRoma, Feltrinelli, Decathlon, Euronics.

Regole anti-Covid per uno shopping sicuro

Per uno shopping in sicurezza, secondo le regole previste dal Dpcm del Governo del 3 novembre scorso, è opportuno seguire alcuni accorgimenti, utili per prevenire assembramenti, contenere i contagi, tutelare la propria salute e quella degli altri. Rispettate la capienza dei negozi ed esercizi commerciali indicata dal personale e la distanza di sicurezza di almeno un metro sia all'interno che all'estero mentre attendete in fila. Evitate i negozi troppo affollati o dove il personale addetto alla vendita non indossa la mascherina. Portate sempre la mascherina correttamente indossata, sia al chiuso che all'aperto e disinfettate sempre le mani con il gel entrando nei negozi. La misurazione della temperatura tramite termoscanner non è obbligatoria da parte nel negozio, ma se il cliente supera i 37.5 non può entrare. I capi d'abbigliamento si possono provare, mentre l'Istituto Superiore di Sanità sconsiglia quelli che, come maglioni e maglie possono entrare in contatto con il volto.