3.376 CONDIVISIONI
Covid 19
14 Febbraio 2022
16:45

Sileri dice che è troppo presto per eliminare il green pass

Il sottosegretario alla Salute ha detto che l’abolizione del green pass non è imminente, anzi: “Sarà una delle ultime regole da eliminare, prima parliamo delle mascherine al chiuso”.
A cura di Tommaso Coluzzi
3.376 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il green pass rimarrà a lungo nelle nostre vite. Secondo il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, non è tempo di eliminarlo, né di discuterne. Siamo ancora in una fase della pandemia di Covid in cui non si può pensare di togliere la certificazione verde. Discorso diverso, invece, se si parla di alcune modifiche che si possono fare alle regole: "Io credo sia prematuro oggi parlare di eliminazione del super green pass, ma una rimodulazione può essere necessaria", ha spiegato Sileri ai giornalisti che gli chiedevano il suo punto di vista sulla questione – sollevata anche da Matteo Salvini – a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico Vita-Salute del San Raffaele a Milano.

Dall'opposizione Meloni tuona e chiede di abolire subito il green pass, mentre il governo riflette su un piano per i prossimi mesi. Il riferimento a cui ha fatto appello Sileri, però, è sempre lo stesso: i numeri. "Intanto osserviamo i dati, vediamo se nascono nuove varianti altrove nel mondo e proseguiamo con la campagna per la terza dose e poi una rivalutazione potrà essere fatta – ha continuato il sottosegretario pentastellato – Sicuramente il green pass non può essere qualcosa di eterno, non è un passaporto che ha la durata di 10 anni. Certo non lo eliminerei ora, oggi è francamente prematuro".

Sileri ci ha tenuto a sottolineare di essere "uno dei sostenitori del green pass fin da subito". Ma poi ha ribadito: "Credo che questa diversa circolazione del virus, con la variante Omicron che sembra essere meno aggressiva contro il polmone e dall'altra agisce su una popolazione largamente vaccinata, ci pone dinanzi alla necessità di una rimodulazione di ciò che abbiamo fatto". Il sottosegretario alla Salute, però, non ha parlato di tempistiche. Anzi. "Piano piano togliamo le regole e il green pass potrà essere una delle ultime che potrà essere tolta – ha chiarito – Io vedrei prima una rimozione della mascherina al chiuso, ma ancora prima rivedrei le regole per i positivi asintomatici. E così via, piano piano, fino a una completa normalità".

3.376 CONDIVISIONI
31865 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni