1.246 CONDIVISIONI
16 Settembre 2022
16:26

Nuovo bonus 150 euro per lavoratori e pensionati: quando arriva e come ottenerlo

Il governo Draghi ha annunciato di aver approvato un nuovo bonus da 150 euro, molto simile a quello da 200 euro. È previsto per tutti i lavoratori, dipendenti e autonomi e per pensionati con reddito inferiore ai 20mila euro all’anno.
A cura di Tommaso Coluzzi
1.246 CONDIVISIONI

Il governo Draghi ha appena approvato il decreto Aiuti ter che, oltre ai tantissimi aiuti destinati a famiglie e imprese per contrastare il caro energia, contiene anche un nuovo bonus per gli ha un reddito basso. Il modello è quello che lo stesso governo ha utilizzato nei mesi scorsi con il bonus 200 euro. Questa volta, però, l'aiuto che arriverà direttamente in busta paga per tutti i lavoratori dipendenti sarà da 150 euro. Ma attenzione, non spetterà a tutti coloro che hanno ricevuto l'aiuto da 200 euro: il bonus 150 euro, infatti, è destinato a chi ha un reddito inferiore ai 20mila euro l'anno. Per capirci: il bonus 200 euro era stato previsto per i redditi inferiori ai 35mila euro l'anno. Insomma, una platea più ristretta che il governo valuta intorno ai 22 milioni di cittadini.

Ad annunciare il bonus 150 euro è stato lo stesso Draghi, abbastanza a sorpresa, durante la conferenza stampa. Si tratta – infatti – di una misura decisa all'ultimo minuto e non prevista nelle bozze circolate nei giorni scorsi. Scorrendo l'ultima versione del testo, infatti, si legge che l'aiuto da 150 euro è destinato – sostanzialmente – alle stesse categorie che lo hanno ricevuto durante l'estate. Parliamo di lavoratori dipendenti, pensionati, autonomi, cococo, partite Iva, stagionali e molti altri. Anche se alcuni di loro, in verità, stanno ancora aspettando il sostegno da 200 euro.

La conferma è arrivata dal ministro dell'Economia, Daniele Franco: "Sono 150 euro netti per circa 22 milioni di cittadini, la platea è la stessa dell'intervento da 200 euro, cambia solo il reddito". Il quale, appunto, scende a 20mila euro. Ma il titolare del Tesoro ha anche dato una data: "Arriverà nel mese di novembre o dicembre".

È probabile che le modalità per richiedere il bonus siano le stesse del precedente, ovviamente parlando delle categorie che hanno dovuto fare domanda e a cui – per questa ragione – l'aiuto è arrivato più tardi (o, appunto, deve ancora arrivare). Per dipendenti e pensionati, perciò, è probabile che il bonus 150 euro sia disponibile già nella busta paga o nell'assegno di novembre. Certo è che, come sempre, bisognerà aspettare che il decreto sia in Gazzetta Ufficiale ed eventuali decreti attuativi che hanno rallentato di molto l'applicazione del bonus precedente. Ora, però, che il sistema è già avviato dovrebbe essere tutto più semplice.

1.246 CONDIVISIONI
Bonus bollette 600 euro, le novità: come richiederlo e chi può ottenerlo
Bonus bollette 600 euro, le novità: come richiederlo e chi può ottenerlo
Bonus 150 euro e 200 euro, oggi è l'ultimo giorno per richiederli: come fare domanda sul sito Inps
Bonus 150 euro e 200 euro, oggi è l'ultimo giorno per richiederli: come fare domanda sul sito Inps
Cos'è il maxi-bonus da 5500 euro per i deputati per acquistare smartphone, cuffiette, tablet e pc
Cos'è il maxi-bonus da 5500 euro per i deputati per acquistare smartphone, cuffiette, tablet e pc
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni