788 CONDIVISIONI
7 Settembre 2021
18:35

Green pass obbligatorio sul lavoro, il governo ha deciso: quando può scattare la misura

Il governo sarebbe pronto a mettere nero su bianco un decreto legge formato da un unico articolo che preveda l’obbligo del green pass per tutti i lavoratori, sia quelli della Pubblica amministrazione che quelli delle aziende private. Nelle ultime ore viene filtra la possibilità che Draghi convochi una cabina di regia giovedì prossimo, il 9 settembre, con un Consiglio dei ministri a seguire per varare il nuovo dl.
A cura di Tommaso Coluzzi
788 CONDIVISIONI

Il green pass potrebbe diventare obbligatorio per tutti i lavoratori molto presto. Il governo sembra aver deciso ed è pronto a varare un decreto già durante questa settimana, anche se da fonti dell'esecutivo arrivano notizie discordanti. Già da ieri si rincorrono le voci e le dichiarazioni su una cabina di regia convocata per giovedì 9 settembre dal presidente del Consiglio Draghi con i capidelegazione dei partiti politici che sostengono il governo. Oggi, però, arrivano ulteriori novità: subito dopo l'incontro di giovedì potrebbe essere convocato anche un Consiglio dei ministri, per dare il via libera a un nuovo decreto legge che estenda il green pass obbligatorio ai lavoratori della Pubblica amministrazione e delle aziende private.

Un decreto legge unico, composto da un solo articolo, per allargare l'obbligo di esibire la certificazione verde a tutti i lavoratori indistintamente. La strada scelta da Draghi potrebbe essere questa, ma se per quanto riguarda la Pubblica amministrazione la decisione sembra presa già da tempo, con il ministro Brunetta primo sostenitore della misura, nel mondo delle imprese private non c'è ancora alcun accordo. L'incontro di ieri tra il segretario della Cgil Maurizio Landini e il presidente Draghi prima e la riunione tra i sindacati e Confindustria dopo non hanno dato vita a un vero accordo: la condizione delle imprese, che i sindacati potrebbero accettare, è quella dell'estensione del green pass a tutti i lavoratori solo con i tamponi gratuiti a carico dello Stato.

Sembra difficile che il governo possa decidere di farsi carico della spesa per rendere i tamponi gratuiti a tutti i lavoratori, anche perché già durante la discussione dei precedenti decreti sul green pass era stato ritenuto disincentivante rispetto alla campagna di vaccinazione. Insomma: se il green pass serve a indurre alla vaccinazione senza obbligare i cittadini e lo Stato stesso paga l'alternativa (il tampone) si rischia di rallentare la campagna. In tutto ciò fonti di governo della Lega negano lo scenario che prevede la cabina di regia e il Consiglio dei ministri giovedì: "Non ne siamo a conoscenza", dicono i leghisti. L'intenzione di Draghi è chiara: il green pass verrà allargato, è solo quesitone di tempo.

788 CONDIVISIONI
Green pass obbligatorio al lavoro: le linee guida del Governo
Green pass obbligatorio al lavoro: le linee guida del Governo
677 di Palma Antonio
Controllo del Green Pass sul lavoro, ecco le linee guida del Governo per la PA
Controllo del Green Pass sul lavoro, ecco le linee guida del Governo per la PA
Green pass obbligatorio al lavoro: tutto quello che c'è da sapere sulla certificazione verde
Green pass obbligatorio al lavoro: tutto quello che c'è da sapere sulla certificazione verde
797 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni