4.214 CONDIVISIONI
Elezione del Presidente della Repubblica 2022
13 Gennaio 2022
13:54

Draghi, Berlusconi e Cartabia, chi sarà il nuovo Presidente della Repubblica: il sondaggio

Il sondaggio di Emg per Cartabianca sulle preferenze degli italiani per il Quirinale dà Mario Draghi in testa, secondo Silvio Berlusconi e terza Marta Cartabia.
A cura di Tommaso Coluzzi
4.214 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezione del Presidente della Repubblica 2022

Mancano poco più di dieci giorni alla convocazione del Parlamento in seduta comune, che avrà il compito di eleggere il prossimo Presidente della Repubblica. La corsa per il Quirinale è entrata nel vivo e ruota tutta attorno a due candidati: Mario Draghi, presidente del Consiglio ufficialmente non candidato ma da molti accreditato come favorito, e Silvio Berlusconi, che continua a cercare voti in Parlamento chiamando uno a uno i grandi elettori, mentre il centrodestra è unito nella sua candidatura. Ci sono poi diversi outsider, nessuno dei quali è sceso in campo, ma che raccolgono più o meno simpatie da parte degli italiani.

Il sondaggio di Emg per la trasmissione Cartabianca, in onda su Rai 3, ha chiesto ai cittadini quale di questi nomi preferissero per il Quirinale. In testa, come secondo altri sondaggi, c'è proprio il presidente Draghi. Il 21% degli intervistati ha indicato il suo nome come preferito per la successione di Sergio Mattarella (al quale c'è chi continua a chiedere il bis, nonostante abbia ribadito più volte di non averne alcuna intenzione). Secondo, ma comunque non troppo distante, c'è Berlusconi, che raccoglie invece il 17% delle preferenze degli italiani per il Colle.

Gli altri candidati plausibili, ma comunque non ufficiali, sono tutti staccati dai primi due a livello di gradimento. La ministra della Giustizia Marta Cartabia – indicata da Carlo Calenda e gradita al polo centrista – raccoglie il 6% delle preferenze. A seguire c'è Pier Ferdinando Casini, senatore ed ex presidente della Camera dei deputati, che si ferma al 5%. Rosy Bindi viene indicata come profilo ideale dal 3% degli intervistati, mentre il giudice costituzionale Giuliano Amato dall'1%. C'è però da considerare che il 18% preferirebbe che al Quirinale ci andasse un'altra personalità non presente tra quelle elencate, è un dato più alto del gradimento di Berlusconi e secondo solo a quello di Draghi.

4.214 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni