527 CONDIVISIONI
1 Settembre 2022
09:56

Bonus trasporti 2022, oggi il click day: come richiedere i 60 euro per abbonamenti mensili o annuali

Da oggi è possibile richiedere il bonus trasporti sulla piattaforma del Ministero del Lavoro: ecco come funziona, come ottenerlo e dove inoltrare la domanda.
A cura di Tommaso Coluzzi
527 CONDIVISIONI

Oggi è il giorno del click day per richiedere il bonus trasporti, l'incentivo del Governo previsto dal Decreto Aiuti per l'acquisto di un abbonamento ai mezzi pubblici. Possono fare domanda gli studenti, lavoratori  e cittadini con un reddito non superiore a 35mila euro, inoltrando la richiesta esclusivamente sulla piattaforma del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il buono copre il 100% della spesa per l'acquisto di un abbonamento, fino a 60 euro.

Il bonus può essere speso per acquistare un abbonamento annuale o mensile al trasporto pubblico: qui è disponibile la lista degli operatori per il trasporto pubblico locale attivi e non attivi per il bonus trasporti. Tra questi ci sono Atac per la città di Roma e Atm per la città di Milano.

La domanda può essere inoltrata per se stessi o per un beneficiario minorenne a carico. Per richiedere il bonus trasporti servono lo SPID o la Carta d'Identità Elettronica. Una volta ottenuto il bonus, questo va speso entro un mese solare dalla sua emissione presso un solo gestore del trasporto pubblico.

La piattaforma per richiedere il bonus trasporti da 60 euro
La piattaforma per richiedere il bonus trasporti da 60 euro
La registrazione con SPID o CIE per inoltrare la domanda
La registrazione con SPID o CIE per inoltrare la domanda

Dopo aver effettuato l'accesso, bisognerà compilare alcuni campi, come il codice fiscale, la città e la via di residenza, e accettare i termini e le condizioni. Successivamente il sito reindirizza gli utenti su un'altra schermata, da cui è possibile scaricare il bonus sottoforma di QR code. Questo andrà presentato nelle biglietterie per essere speso entro un mese solare dalla data di emissione.

A chi spetta il bonus trasporti 2022 da 60 euro

Il buono viene riconosciuto a tutti coloro che, nel 2021, hanno avuto un reddito complessivo che non superi i 35mila euro. Nel caso di richiesta dell'aiuto per i propri figli minori – o in generale per minori a carico – la domanda può essere fatta dal genitore. In questo caso durante la procedura bisogna accedere con il proprio Spid o Cie, poi inserire il codice fiscale del minore per cui lo si richiede.

Come funziona il bonus e per quali abbonamenti vale

Il bonus può valere fino a 60 euro a persona. L'importo – spiega lo stesso ministero nelle Faq – verrà determinato in base al costo dell’abbonamento annuale o mensile che si intende acquistare. L'aiuto è valido per acquistare abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale o ancora per i servizi di trasporto ferroviario nazionale. In ogni caso non è cedibile e non incide sul calcolo dell'Isee.

Le FAQ del Ministero del Lavoro sul bonus trasporti

L'elenco completo delle FAQ è disponibile sul sito del Ministero: ecco alcune tra le domande più frequenti per richiedere il bonus.

È prevista una modalità di accesso alla piattaforma per chi non ha SPID o CIE?

No. L’accesso è consentito esclusivamente tramite credenziali SPID di 2° livello o Carta d’Identità Elettronica (CIE), in attuazione del decreto-legge 76/2020, art. 24, comma 4.

È possibile fare richiesta per sé e per i propri figli con un solo accesso alla piattaforma?

No, l’accesso alla piattaforma consente di richiedere un solo buono, per sé stesso o per un figlio minore fiscalmente a carico. Eventuali ulteriori richieste comportano un nuovo accesso.

Al momento della richiesta è necessario indicare il servizio per cui si acquisterà l’abbonamento?

Sì, il richiedente deve specificare il Gestore del servizio di trasporto presso il quale acquisterà l’abbonamento annuale o mensile. Questa scelta sarà vincolante.

527 CONDIVISIONI
Biglietto unico nazionale a 49 euro al mese per autobus e treni: in Germania svolta per i trasporti
Biglietto unico nazionale a 49 euro al mese per autobus e treni: in Germania svolta per i trasporti
Tutti i bonus che spariranno alla fine dell'anno se il governo Meloni non li rinnova per il 2023
Tutti i bonus che spariranno alla fine dell'anno se il governo Meloni non li rinnova per il 2023
Bonus bollette 600 euro, le novità: come richiederlo e chi può ottenerlo
Bonus bollette 600 euro, le novità: come richiederlo e chi può ottenerlo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni