11.490 CONDIVISIONI
Opinioni
Elezioni politiche 2018
2 Gennaio 2018
11:42

Berlusconi: “L’Italia è peggiorata per colpa dell’Euro e di Prodi. Ha dimezzato i risparmi dei cittadini”

Secondo quanto dichiarato dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, il Paese versa in una condizione economica precaria per colpa delle decisioni prese dall’ex presidente del Consiglio Romano Prodi: “Rispetto a 24 anni fa, l’Italia è peggiorata per colpa dell’euro. L’introduzione della moneta unica con quelle modalità e a quei valori, improvvidamente accettati da Romano Prodi, ha dimezzato i redditi e i risparmi degli italiani”.
A cura di Charlotte Matteini
11.490 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche 2018

Se l'economia italiana è peggiorata sensibilmente negli ultimi anni la colpa è dell'ex presidente del Consiglio Romano Prodi. A dichiararlo al Corriere dell'Umbria è il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. "Rispetto a 24 anni fa, l'Italia è peggiorata per colpa dell'euro. L'introduzione della moneta unica con quelle modalità e a quei valori, improvvidamente accettati da Romano Prodi, ha dimezzato i redditi e i risparmi degli italiani", ha spiegato Berlusconi, aggiungendo: "I cittadini sono più scettici e delusi dopo quattro governi di sinistra non eletti". Ora come ora, secondo il leader di Forza Italia, "rimangono da sciogliere i grandi nodi del nostro Paese" e per poter far ripartire il Paese sarà necessario applicare una serie di misure concrete che possano far riprendere la crescita economica.

Nel corso delle ultime settimane, Berlusconi ha annunciato alcune misure che intende applicare una volta al governo, tra le più significative il reddito di dignità di almeno 1000 euro per ogni cittadino – che prevede un'integrazione dello stipendio per chi guadagna cifre inferiori ai 1000 euro mensili – e la flat tax. Rispetto alle coperture economiche, però, non sembra esserci un piano concreto che possa permetterne l'attuazione. Nel corso dell'intervista al Corriere dell'Umbria, l'ex presidente del Consiglio ha anche attaccato il governo rispetto alla ricostruzione delle zone colpite dai terremoti del 2016 e 2017: "Come potrebbero non essere scettiche e deluse le popolazioni dell'Italia centrale colpite dal terremoto che, a differenza di quanto avvenne nel 2009 a L'Aquila quando governavamo noi, oggi a due anni dal sisma non riescono ancora ad avere un tetto sicuro e non vedono ripartire la ricostruzione?".

La replica di Prodi: ‘Accuse surreali'

La risposta dell'ex presidente del Consiglio Romano Prodi arriva attraverso una nota: "È surreale che Silvio Berlusconi punti il dito accusatorio per la gestione dell'introduzione dell'euro. E ci sarebbe da ridere perché fu proprio il suo governo che non volle gestire questa fase come invece avvenne in tutti gli altri paesi". Prodi spiega a cosa si riferisce: "Il 1 gennaio del 2002, quando la moneta unica fu introdotta, Berlusconi governava da sette mesi e per i tre anni successivi non ha fatto assolutamente nulla: non istituì le commissioni provinciali di controllo e non impose il sistema del doppio prezzo esposto, in lire ed euro, per le merci in vendita. Questa pessima gestione ha caratterizzato solo il nostro paese e questo è accaduto unicamente per non scontentare il suo elettorato".

11.490 CONDIVISIONI
Milanese, classe 1987, da sempre appassionata di politica. Il mio morboso interesse per la materia affonda le sue radici nel lontano 1993, in piena Tangentopoli, grazie a (o per colpa di) mio padre, che al posto di farmi vedere i cartoni animati, mi iniziò al magico mondo delle meraviglie costringendomi a seguire estenuanti maratone politiche. Dopo un'adolescenza turbolenta da pasionaria di sinistra, a 19 anni circa ho cominciato a mettere in discussione le mie idee e con il tempo sono diventata una liberale, liberista e libertaria convinta.
598 contenuti su questa storia
Il meschino classismo di chi deride i parlamentari senza titoli di studio
Il meschino classismo di chi deride i parlamentari senza titoli di studio
Verso il governo, mercoledì 4 aprile via alle consultazioni al Quirinale: ecco il calendario
Verso il governo, mercoledì 4 aprile via alle consultazioni al Quirinale: ecco il calendario
Reddito di cittadinanza, Lega ritwitta Pd: "M5S senza vergogna". Bonafede: "Notizia errata"
Reddito di cittadinanza, Lega ritwitta Pd: "M5S senza vergogna". Bonafede: "Notizia errata"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni