13 Luglio 2012
16:12

Berlusconi: rimandata la conferma della sua candidatura a premier [DIRETTA]

Il Cavaliere ha dato forfait al convegno dei Riformisti Cristiani del Pdl, in corso all’hotel Ergife a Roma. In questa sede avrebbe dovuto ufficializzare la sua “ridiscesa in campo”. L’appuntamento è quindi rimandato.
A cura di Biagio Chiariello
Congresso Cristiano Riformisti

Ore 19.15 – E' terminata la kermesse dei Riformisti Cristiani del PdL. Berlusconi, dunque, rimanda l'ufficializzazione della sua candidatura a premier.

Ore 19.00 – E' giallo sull'assenza del Cavaliere alla kermesse dei Cristiano Riformisti. Sembra che Berlusconi non sia recato a Roma, perché trattenuto da un non meglio precisato "impegno". In questo momento sta parlando Alfano per il discorso conclusivo del convegno.

Ore 18.55 – BERLUSCONI NON PARLERA' ALL'HOTEL ERGIFE

Ore 18.38 – Alfano: "Candidatura di Berlusconi? Non ci sono rimasto male" – «No. Credo che il capo del partito abbia tutto il diritto e i titoli per decidere di candidarsi per avere un giudizio dagli elettori e un nuovo mandato». Risponde così il segretario del PdL Angelino Alfano a chi gli chiede se si ci sia rimasto male dopo l'annuncio di una ricandidatura del Cavaliere alla premiership

Ore 18.30 – Alfano: "Se Berlusconi si ricandida, io sarò al suo fianco" – Parla il segretario del Pdl, Angelino Alfano, e ribadisce quanto già affermato nelle ultime 48 ore:  «Io sono favorevole, se si ricandida sarò al suo fianco e sono stato tra quelli che glielo hanno chiesto», ha detto sul palco dell'hotel Ergife. Niente primarie, dunque: «Sono un metodo che condivido e sposo e sono il metodo migliore per scegliere un candidato. Con la candidatura di Berlusconi posso dire per certo che non c'è bisogno di fare le primarie». Il "delfino" fa sapere di voler continuare ad essere segretario, come fatto in questi ultimi 12 mesi:«Io sono stato eletto lo scorso anno e intendo continuare a fare il mio mestiere di segretario».

Ore 18.10 – Al convegno è arrivato il segretario del PdL, Alfano. Prima del Cavaliere, sarà lui a parlare.

Ore 17.30 –  È iniziato il convegno dei Cristiano riformisti, molti anziani tra il pubblico – "Ripensare il centrodestra insieme agli amministratori locali" questo il nome del convegno appena cominciato all'hotel Ergife sull'Aurelia, dove è atteso, attorno alle 18, l'intervento di Silvio Berlusconi. Al momento in platea ci sono circa 350 persone, molti dei quali sono anziani del centro sociale don Giorgio Talkner con sede a Fiumicino, "alcuni, addirittura, non erano nemmeno a conoscenza della destinazione della gita", scrive il Fatto Quotidiano. Il Pdl in sala è rappresentato dai capigruppo di Senato e Camera, Maurizio Gasparri e Fabrizio Cicchitto. C'è anche la presidente della Regione Lazio Renata Polverini.

foto1cristianoriformisti

Ore 17.10 – "Alfano è in condizioni psicologiche difficili, ieri si è messo a piangere" – Dichiarazioni destinate a far discutere quelle di Diego Volpe Pasini, consulente di Silvio Berlusconi (sua l'idea, lanciata qualche settimana fa, di arruolare Matteo Renzi nel centrodestra e proporlo come candidato premier) a La Zanzara su Radio 24: «Alfano è in condizioni psicologiche molto difficili perchè è stato catapultato in un ruolo non suo. Lui non è un vero leader, ma solo il segretario del partito; credo che abbia fatto un errore dopo le amministrative a dire che il Pdl aveva perso. Berlusconi si arrabbiò tantissimo. Ieri a Palazzo Grazioli ha anche pianto».

Ore 16.55 – Nell'attesa delle parole di Berlusconi, riferiamo della sintesi di un sondaggio effettuato dall'Istituto IPR Marketing, per conto di Repubblica.it, dal quale si evince che il ritorno in campo del Cavaliere alla guida dello schieramento di centro destra non sembra spostare gli attuali equilibri elettorali; sia nell'eventualità di una coalizione guidata da Alfano, sia nell'ipotesi di una nuova candidatura di Berlusconi, le preferenze non andrebbero oltre il 30% dei voti totali, con il Movimento Cinque Stelle al 20% circa.

Berlusconi riscende in campo. Niente primarie del PdL, niente Alfano premier, niente ticket col "capo" nella corsa alle politiche 2013. Semmai ci sarà una "miss" in coppia con Silvio per tornare ad occupare la poltrona di Palazzo Chigi. A dirlo è stato lo stesso segretario del partito "azzurro", confermando la ricandidatura del Cavaliere alla premiership. La notizia dovrebbe essere ufficializzata dallo stesso Berlusconi oggi al convegno dei Cristiano Riformisti, per quella che è la sua prima uscita pubblica dopo le indiscrezioni sul suo ritorno in sella al cavallo che aveva abbandonato mestamente in autunno, per far spazio a Mario Monti. Il  movimento cattolico del Pdl è già riunito all'hotel Ergife a Roma.

Questo il messaggio del Presidente del movimento, Antonio Mazzocchi, a Berlusconi:

“La prima cosa che ci verrebbe da dire è proprio bentornato presidente, la seconda è un ringraziamento sincero per aver scelto di nuovo la platea dei Cristiano Riformisti per scendere di nuovo in campo. Il nervosismo che c’è in questo momento tra tanti avversari e tra qualche ex alleato che è stato pronto a votare la sfiducia è il chiaro segnale che il ritorno in campo di Silvio Berlusconi è l’ennesima mossa che fa saltare i piani che qualcuno ha creato in questi mesi. Abbiamo organizzato da mesi un convegno per gli amministratori locali e manterremo invariato il nostro programma dei lavori dando la parola ai nostri rappresentanti sul territorio, che avranno a questo punto l’onore e l’onere di esprimere le proprie idee sul rilancio del partito stesso di fronte ai leader stessi.

Siamo orgogliosi di poter offrire a degli amministratori che rappresentano centinaia di migliaia di persone l’occasione e il motivo per rilanciare il nostro centrodestra. E siamo molto contenti che tanto il nostro segretario politico, Angelino Alfano, quanto lo stesso presidente Berlusconi possano trarre le conclusioni della nostra giornata di lavori. E’ il giusto modo di ripartire e di rimettere, come dice il nostro slogan, la speranza in movimento”.

Congresso Pd, a che punto sono i dem: dopo il comitato costituente, attesa per le candidature
Congresso Pd, a che punto sono i dem: dopo il comitato costituente, attesa per le candidature
Elly Schlein annuncia candidatura a segretaria Pd e attacca Meloni:
Elly Schlein annuncia candidatura a segretaria Pd e attacca Meloni: "Donna che non difende le donne"
La premier Meloni ai funerali di Roberto Maroni: “L’Italia è stata fortunata ad averlo in politica”
La premier Meloni ai funerali di Roberto Maroni: “L’Italia è stata fortunata ad averlo in politica”
9.959 di Chiara Daffini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni