612 CONDIVISIONI
3 Giugno 2021
16:10

Rissa tra ragazzine: calci e pugni all’esterno di una scuola media di Napoli

Rissa tra alunne di una scuola media all’esterno di un istituto del quartiere di San Pietro a Patierno, a Napoli. Pugni e calci, ma anche una giovane afferrata per i capelli. Il video, pubblicato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, è diventato virale: “Degrado sociale e culturale”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
612 CONDIVISIONI

Una rissa tra ragazzine all'esterno di una scuola media di Napoli. Ed il video che finisce in Rete, diventando in poco tempo virale. Si tratta dell'ennesimo caso di violenza tra giovani accaduto negli ultimi giorni nel capoluogo partenopeo, dopo quelli avvenuti nella zona del Lungomare di via Caracciolo e di Mergellina, soprattutto in orario di movida. Oltre a protagonisti di volta in volta sempre più giovani (come il 16enne indagato per tentato omicidio e lesioni gravissime proprio per aver sferrato una coltellata ad un coetaneo nel quartiere di Chiaia durante una rissa per futili motivi, o i due ragazzi picchiati nei vicoli dei Quartieri Spagnoli), stavolta le protagoniste sono state tutte ragazzine.

Urla, schiaffi e calci, ma anche immagini che mostrano le ragazzine darsele di santa ragione afferrandosi anche per i capelli. Una rissa in piena regola che ha causato lo sdegno del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha anche diffuso il video. nel quale si vedono alcune ragazzine all'esterno di una scuola media di San Pietro a Patierno discutere animatamente per poi iniziare a picchiarsi. "Sono immagini bruttissime che ancora una volta testimoniano il degrado sociale e culturale che sta investendo soprattutto le nuove generazioni, sempre più propense alla violenza ed educate alla sopraffazione e al non-rispetto del prossimo", ha commentato lo stesso consigliere Borrelli, intervenuto a La Radiazza, programma radiofonico condotto assieme a Gianni Simioli, "Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine affinché si identifichino le adolescenti protagoniste della vicenda. Solo coinvolgendo gli adulti in un programma di rieducazione sociale mirato a scuotere le menti e le coscienze dei giovani sarà possibile invertire il trend, serve però una sinergia tra istituzioni, forze dell’ordine, scuola e famiglie".

612 CONDIVISIONI
Rissa in strada a Santa Maria Capua Vetere: calci e pugni tra un ciclista e un automobilista
Rissa in strada a Santa Maria Capua Vetere: calci e pugni tra un ciclista e un automobilista
Rissa tra ragazzini, tredicenne accoltella coetaneo davanti alla scuola di Ariano Irpino
Rissa tra ragazzini, tredicenne accoltella coetaneo davanti alla scuola di Ariano Irpino
Cagliari, fattorino aggredito a calci e pugni durante la festa per l'Italia
Cagliari, fattorino aggredito a calci e pugni durante la festa per l'Italia
12.679 di Fanpage.it
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni