3.021 CONDIVISIONI
28 Novembre 2022
15:38

Pizza Napoletana da oggi è un nome registrato, non lo potranno usare tutti

Dalla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea si apprende che la pizza napoletana è stata ufficialmente iscritta nel registro europeo delle Specialità tradizionali garantite.
A cura di Valerio Papadia
3.021 CONDIVISIONI

Non soltanto in Italia, ma in tutta l'Unione Europea, da oggi la denominazione pizza napoletana vorrà dire una cosa e una soltanto: dalla Gazzetta Ufficiale dell'Ue, infatti, si apprende che la pizza napoletana è stata iscritta nel registro europeo delle Specialità tradizionali garantite (Stg). Da oggi, dunque, arriva la tutela, a livello europeo, anche per il nome di pizza napoletana: nonostante fosse già stata riconosciuta come Stg, è arrivata dunque anche la tutela del nome con il quale, come detto, in tutta l'Unione Europea ci si potrà riferire soltanto alla pizza fatta come Napoli comanda.

I canoni di produzione della vera pizza napoletana furono stabiliti nel 1984, dopo una riunione tra storici pizzaioli napoletani: il disciplinare venne poi registrato. Nel 2004 iniziò invece l'iter per il riconoscimento a livello europeo, mentre nel 2010 venne assegnata la denominazione Stg (Specialità tradizionale garantita) e vennero specificati e registrati in modo definitivo nel disciplinare le norme di preparazione e gli ingredienti da utilizzare per la vera pizza napoletana.

Pizza napoletana, i requisiti da rispettare

Ma quali sono i requisiti che una vera pizza napoletana deve avere per essere considerata tale? Il disciplinare parla di diversi aspetti, come gli ingredienti da utilizzare, la preparazione dell'impasto, il metodo di cottura e tanti altri fattori. Innanzitutto, bisogna specificare che soltanto la Marinara e la Margherita fanno parte della categoria di vera pizza napoletana. Per la preparazione bisogna poi utilizzare prodotti locali e si predilige la cottura nel forno a legna.

3.021 CONDIVISIONI
Perché il monologo di Geolier sui napoletani è ambiguo e intriso di retorica
Perché il monologo di Geolier sui napoletani è ambiguo e intriso di retorica
Ristorante fa pubblicità con il marchio di Antonino Cannavacciuolo: tre persone a processo
Ristorante fa pubblicità con il marchio di Antonino Cannavacciuolo: tre persone a processo
Cos'è
Cos'è "o' sicchio d'a munnezza", il piatto napoletano citato da Cannavacciuolo a Masterchef
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni