791 CONDIVISIONI
28 Aprile 2022
20:25

Pazienti sedati e derubati degli anelli nell’ospedale Pellegrini, Oss arrestato a Napoli

Un 29enne napoletano, Oss all’ospedale Pellegrini, è finito ai domiciliari: è accusato di avere sedato due pazienti per derubarli degli anelli.
A cura di Nico Falco
791 CONDIVISIONI

Avrebbe somministrato a due pazienti un farmaco non previsto dal loro piano terapeutico, allo scopo di sedarli e di sfilargli più facilmente gli anelli dalle dita. Con questa accusa è finito agli arresti domiciliari Umberto Tancredi, 29enne napoletano, operatore sanitario in servizio nell'ospedale Pellegrini. Il provvedimento è stato eseguito ieri, 27 aprile, dagli agenti del commissariato Montecalvario della Polizia di Stato; l'uomo è gravemente indiziato di rapina pluriaggravata ai danni di due persone che erano ricoverate nell'ospedale del centro di Napoli. Il ragazzo era stato già arrestato agli inizi di aprile per avere investito, con un coetaneo, due carabinieri e un passante per sfuggire a un controllo.

Al 29enne, dipendente di una cooperativa esterna, i poliziotti sono arrivati grazie alle dichiarazioni delle vittime e agli elementi ricavati dalle immagini del sistema di videosorveglianza della struttura ospedaliera. Le indagini hanno portato all'ordinanza richiesta dalla Procura della Repubblica e firmata dal gip del Tribunale di Napoli. La refurtiva è stata recuperata e restituita ai due pazienti. Agli inizi di aprile, individuato come responsabile dei furti, l'uomo era stato sospeso dal servizio e allontanato dall'Asl Napoli 1; la notizia della sospensione e della motivazione era stata diffusa dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Arrestato per avere investito due carabinieri e un ragazzo

Tancredi era finito in manette la notte del 10 aprile, pochi giorni dopo la sospensione dal servizio, ma per altri motivi. Era incappato in una pattuglia dei carabinieri mentre percorreva contromano via Candelora insieme a un 28enne, quest'ultimo ex candidato alla Municipalità per Potere al Popolo; per evitare il controllo Tancredi aveva accelerato, investendo due militari e un passante di 17 anni. I due erano stati bloccati dopo un inseguimento e una colluttazione ed erano stati arrestati per resistenza, lesioni aggravate e oltraggio a pubblico ufficiale.

791 CONDIVISIONI
Infermiere vieta al paziente di mangiare la pizza in corsia. Aggredito all'ospedale Pellegrini
Infermiere vieta al paziente di mangiare la pizza in corsia. Aggredito all'ospedale Pellegrini
"Mi hanno investito nel centro di Napoli", ma in ospedale scoprono che è stato accoltellato
All'Ospedale Pellegrini apre il primo ambulatorio di Chirurgia della mano per ricostruire le dita
All'Ospedale Pellegrini apre il primo ambulatorio di Chirurgia della mano per ricostruire le dita
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni