È il professore Riccardo Mendolia l'uomo di 31 anni morto nel tragico incidente alle prime ore di oggi mercoledì 17 marzo ad Arcore, in provincia di Monza e Brianza. Stando alla prima ricostruzione di quanto accaduto, Riccardo Mendolia era a bordo della sua Ford Fiesta quando per cause ancora tutte da verificare, si è scontrato contro un'altra auto: nell'incidente, avvenuto sulla strada provinciale 7 all'altezza del supermercato Il Gigante, al confine con il comune di Villasanta, sono state coinvolte tre macchine. Ad avere la peggio però è stato il 31enne, gli altri automobilisti hanno riportato delle ferite ma non sono in pericolo di vita.

Il 31enne era palermitano ma viveva da anni in Brianza

Allertata la macchina dei soccorsi, sul posto sono intervenute tre ambulanze e l'equipe medica in elisoccorso: i medici e paramedici hanno tentato disperatamente di rianimare Riccardo, invano. Per lui infatti non c'è stato nulla da fare: le ferite riportate sul corpo dopo l'impatto sarebbero state troppo gravi. Inutile anche l'intervento dei vigili del fuoco che hanno estratto il corpo dell'uomo dall'auto. Ora i carabinieri sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto: resta infatti ancora da capire il motivo dello schianto. Per ora non si esclude nulla. Il traffico è rimasto bloccato lungo la provinciale per alcune ore per consentire l'intervento dei mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco. A piangere Riccardo Mendolia è sia la Brianza che Palermo: originario della Sicilia il 31enne si era trasferito in Lombardia dove da alcuni anni lavorava come insegnante. Tanti gli studenti che ora lo ricorderanno.