259 CONDIVISIONI
24 Giugno 2022
8:15

Sala e le sirene della politica nazionale: “Sono interessato al futuro dell’Italia, ma resto sindaco”

Non sarà Giuseppe Sala il candidato per le prossime elezioni regionali, ma il sindaco di Milano ribadisce che è interessato al futuro dell’Italia. Vorrà fondare un suo partito?
A cura di Giorgia Venturini
259 CONDIVISIONI

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala torna a parlare del suo futuro politico e lo fa (ancora una volta) precisando che non sarà lui il candidato di centrosinistra alle elezioni regionali del 2023. Sebbene il primo cittadino meneghino sia l'unico nome al momento a mettere d'accordo tutta la coalizione, Sala non ha intenzione di lasciare Palazzo Marino prima del 2026, anno in cui la città ospiterà le Olimpiadi invernali. Non è più però solo un mistero che il sindaco stia iniziando a pensare a progetti che vadano oltre i confini della città e della regione.

"La politica ora è la mia vita"

Cosa succederà è ancora troppo presto per dirlo ma è ormai certo che altri partiti stanno entrando a far parte della vita politica italiana: tra le novità c'è la nuova sigla "L'Italia c'è" e il nuovo movimento dell'ex leader del Movimento 5 Stelle Luigi di Maio. Il ministro degli Esteri ha fondato "Insieme per il futuro". Che anche il sindaco Sala stia pensando a un nuovo partito o di avvicinarsi ai neo fondati? "Sono il sindaco di Milano e sicuramente continuerò a svolgere questo ruolo", rimarca Sala sui social. Poi aggiunge: "La politica ora è la mia vita, non è sempre stato così. Ho avuto la possibilità di mettermi alla prova in altri mondi, e lo sarà certamente anche in futuro. Per questo parlo con tutti e sono interessato al futuro del mio Paese". Ma nello scenario italiano con chi si schiera? Così si esprime in merito alle formazioni politiche di centro: "I centristi, per governare, dovrebbero comunque stare con altri, da una parte o dall'altra. Per quanto mi riguarda, non potrei stare con la destra, coi populisti, ma solo con chi ha veramente un animo popolare".

Beppe Sala punta sulla questione ambientale

Per Sala i cittadini "vogliono la politica di sostegno dei redditi. Una politica che abbia una visione della società. Una politica che pensi ai piani di cambiamento delle infrastrutture del paese". Tra i temi che per il sindaco Sala sono fondamentali anche a livello nazionale c'è l'ambiente. Il primo cittadino ha concluso dicendo che continuerà a impegnarsi affinché le città si concentrino a frenare il cambiamento climatico adottando provvedimenti a favore dell'ambiente.

259 CONDIVISIONI
Elezioni, incontro tra Letta, Di Maio e Sala. Il sindaco di Milano:
Elezioni, incontro tra Letta, Di Maio e Sala. Il sindaco di Milano: "Non mi candido, ma dò una mano"
849.471 di Marco Billeci
Cosa ne pensa il sindaco di Milano Beppe Sala del fermo di polizia del giocatore del Milan Bakayoko
Cosa ne pensa il sindaco di Milano Beppe Sala del fermo di polizia del giocatore del Milan Bakayoko
Draghi: “Non posso ignorare mobilitazione del Paese, con nuovo patto politico di fiducia io resto”
Draghi: “Non posso ignorare mobilitazione del Paese, con nuovo patto politico di fiducia io resto”
11 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni