27 Settembre 2021
17:17

Milano, svelata in via Ugo Tommei la targa dedicata a Carla Fracci

Questa mattina a Milano è stata svelata la targa sull’edificio di via Ugo Tommei 2, dove Carla Fracci visse dal 1945 al 1959, proprio negli anni in cui iniziò la sua  carriera. L’iniziativa compone un altro pezzo del puzzle degli omaggi che il capoluogo lombardo sta dedicando all’étoile della danza scomparsa il 27 maggio.
A cura di Simona Buscaglia

È stata svelata oggi a Milano, in via Ugo Tommei 2 la targa dedicata a Carla Fracci, l'étoile della danza scomparsa il 27 maggio scorso. "Qui visse dal 1945 al 1959 e mosse i primi passi di danza Carla Fracci – si legge sulla targa – tra le più grandi ballerine del ventesimo secolo dai cortili di Calvairate al Teatro Alla Scala fino ai palcoscenici di tutto il mondo".  La cerimonia è avvenuta questa mattina alla presenza dei rappresentanti dell'amministrazione comunale, del marito dell'étoile il Maestro Giuseppe Menegatti e dei rappresentanti dell'associazione culturale La Loggia di Calvairate.

Proseguono gli omaggi della città di Milano a Carla Fracci

La cerimonia di questa mattina per la targa dedicata a Carla Fracci (Fonte Foto: Comune Milano)
La cerimonia di questa mattina per la targa dedicata a Carla Fracci (Fonte Foto: Comune Milano)

Dopo la dedica di un tram bianco della linea 1, la stessa sulla quale lavorava il padre dipendente di Atm, e gli onori del Famedio, il Pantheon cittadino, il Comune di Milano ha raccolto con favore la proposta dell’associazione culturale La Loggia di Calvairate di ricordare la ballerina scomparsa lo scorso 27 maggio con una targa sull’edificio di via Ugo Tommei 2, dove visse dal 1945 al 1959, proprio negli anni in cui iniziò la sua  carriera, cominciata nel 1946 con l’iscrizione alla scuola di ballo del Teatro alla Scala, dove si sarebbe poi diplomata nel 1954. La proposta, si legge in una nota del Comune di Milano, era stata valutata con favore dal Comitato di coordinamento “Milano è Memoria”, impegnato per conto dell'Amministrazione a conservare e trasmettere il significato e il valore della memoria. La Commissione del Comune di Milano, solo poco tempo fa, aveva espresso parere positivo per la tumulazione nel Famedio del cimitero monumentale di Marco Formentini, Carla Fracci e Carlo Tognoli.

Carla Fracci e la sua Milano: dalla casa di via Tommei al Tram con cui andava alle lezioni alla Scala
Carla Fracci e la sua Milano: dalla casa di via Tommei al Tram con cui andava alle lezioni alla Scala
Carla Fracci, tutte le location del film tra Milano, Roma e Orvieto: l'intervista allo scenografo
Carla Fracci, tutte le location del film tra Milano, Roma e Orvieto: l'intervista allo scenografo
Milano, assessora Gaia Romani toglie targa "assessore" dalla porta: "Battaglia linguistica fondamentale"
Milano, assessora Gaia Romani toglie targa "assessore" dalla porta: "Battaglia linguistica fondamentale"
Anziano di 82 anni ucciso a coltellate in casa sua: sarebbe stato colpito anche con una motosega
Anziano di 82 anni ucciso a coltellate in casa sua: sarebbe stato colpito anche con una motosega
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni