Ennesimo incidente che ha visto coinvolto un monopattino elettrico, a Milano, nella notte tra ieri e oggi, sabato 10 ottobre. Ad avere la peggio, due giovani che – presumibilmente – viaggiavano a bordo dello stesso veicolo, tenendo dunque un comportamento non lecito. Teatro dello schianto è stato viale Bligny, in centro città.

In due sul monopattino elettrico, perdono l'equilibrio e si schiantano a terra

Secondo quanto comunicato dall'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, l'allarme è scattato poco dopo le 3.10 quando una chiamata al 118 ha richiesto aiuto immediato per due giovani di 20 anni, un ragazzo e una ragazza. Sul posto l'Areu ha inviato un'ambulanza in codice rosso e ha avvisato la polizia locale. Gli operatori sanitari, una volta arrivati in via Bligny, hanno trovato i ragazzi per terra. Medicati, sono stati trasferiti al pronto soccorso del Policlinico in codice verde, che successivamente è stato elevato a criticità gialla. I due avrebbero riportato diverse contusioni ma le loro condizioni non sarebbero state giudicate come gravi. Nel frattempo gli agenti della polizia locale hanno avviato tutti i rilievi del caso per poter ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. Secondo quanto trapelato finora, i due giovani, che viaggiavano sullo stesso monopattino elettrico, avrebbero perso l'equilibrio per cause ancora da stabilire, rovinando al suolo. Intanto la Procura di Milano ha aperto un fascicolo esplorativo per accertare il livello di sicurezza dei mezzi di micro mobilità elettrica. Troppi, ormai, gli incidenti che si verificano quotidianamente per le vie di Milano, tanto da indurre il sindaco Sala a richiamare alla responsabilità gli utenti più di una volta.