Mattinata da incubo per i pendolari lombardi. Un guasto alla linea elettrica provocato dal maltempo alla stazione di Milano Centrale ha mandato in tilt il traffico ferroviario regionale. Il problema si è verificato alle 6.45 di questa mattina, quando un violento temporale si è abbattuto sul capoluogo lombardo. Sul posto sono intervenuti i tecnici di Rfi che hanno ripristinato la tensione di linea a tutti i binari attorno alle 8. Le ripercussioni sono state pesanti su tutte le direttrici. Possibili ritardi fino a oltre 50 minuti.

Guasto alla linea elettrica a Milano Centrale: traffico bloccato per un'ora, circolazione in tilt

"Si informa che, a causa del maltempo, a Milano Centrale è in corso un guasto alla linea elettrica che comporta la mancanza di tensione ad alcuni binari. Sono possibili ritardi fino a 50 minuti e variazioni di percorso ai treni sia in arrivo che in partenza", ha reso noto Trenord pochi minuti prima delle 7 di oggi, martedì 22 settembre, spiegando che era in corso l'intervento dei tecnici. In mattinata il consiglio per i pendolari e per chi si sposta in città è quello di utilizzare la metropolitana per i tratti urbani, come quello tra Centrale e Milano Lambrate.

Problema causato dal maltempo, risolto attorno alle 8

Rfi ha precisato che i problemi tecnici sono stati provocati dalle "avverse condizioni meteo che stanno interessando la Lombardia e che hanno provocato un guasto alla linea elettrica". In seguito la stessa Trenord ha comunicato che "alle ore 8:00 è stata ripristinata la tensione di linea a tutti i binari" e la circolazione è ripresa gradualmente "con possibili ritardi fino a circa 30 minuti per le ripercussioni". Disagi sono possibili sulle tratte Domodossola-Gallarate-Milano, Tirano-Sondrio-Lecco-Milano, Bergamo-Pioltello-Milano, Bellinzona-Chiasso-Como-Milano, Milano Centrale-Malpensa.