La morte della Regina Elisabetta II
9 Settembre 2022
11:55

Come lasciare un messaggio virtuale per la Regina Elisabetta II sul libro ufficiale della Royal Family

Sul sito della Royal Family è stata aperta una pagina per lasciare un ricordo della sovrana. Una selezione verrà poi inviata ai membri della famiglia reale.
A cura di Valerio Berra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

I social network sono pieni di messaggi. TikTok, Instagram, Facebook e Twitter sono diventati un libro aperto in cui scrivere ricordi, saluti e omaggi alla Regina Elisabetta II. Le espressioni del suo volto, la durata del suo regno e anche i suoi outfit hanno contribuito a farla diventare una sovrana dei social oltre che del Commonwealth e del Regno Unito. Anche per questo la Royal Family, sempre attenta al lato social, ha deciso di aprire un Book of Condolence virtuale dopo la sua morte. Qui chiunque può lasciare un messaggio che finirà negli archivi reali.

Accedere è facile. Per prima cosa bisogna andare sul sito ufficiale della Corona: royal.uk. Dopo l’annuncio ufficiale della morte e i messaggi lasciati dagli altri membri della Royal Family compare un lungo post dedicato a tutti i cerimoniali da seguire per la morte della Regina: Mourning and Condolence arrangements at the Royal Residences. Qui viene spiegato come lasciare omaggi floreali davanti a tutte le residenze dei reali e viene chiarito che non ci sarà nessun libro fisico per lasciare un ricordo alla regina davanti questi palazzi. In compenso c’è un Book of Condolence ufficiale in cui tutti possono scrivere.

La procedura per la lasciare un messaggio

Una volta aperto il link dedicato al Book of Condolence si atterra in un form in cui è possibile lasciare nome e cognome, mail e città di provenienza. Una volta compilati questi campi basta scrivere un messaggio, le vostre parole saranno timbrate con lo stemma della Royal Family. Come spiegato in questa pagina, una selezione di messaggi verrà presentata direttamente ai reali e sarà conservata per i posteri negli archivi di Buckingham Palace.

225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni